Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coronavirus: previsto “a marzo” il vaccino Pfizer/BioNTech adattato alla variante dell’omicron

Anche se l’azienda farmaceutica Pfizer/BiotNTech desidera sviluppare un vaccino adatto per la variante dell’omicron, l’attuale vaccino è ancora efficace contro di essa dopo tre dosi.

Tempo di lettura: 2 minuti

Ile vaccin contre le covid-19 développé par les entreprises Pfizer et BioNTech est « toujours efficace » après « trois dosis » contre le variant omicron du virus, a déclaré mercredi dans un comunicato BioNTech, ute fo soisciné to un final Adapt « Mars “.

Secondo studi di laboratorio, “il vaccino è ancora efficace contro il covid-19, così come contro la variante omicron, se somministrato tre volte”, ma questa variante “potrebbe non essere stata sufficientemente neutralizzata dopo due dosi”.

“Continueremo a sviluppare un vaccino per la variante omicron e speriamo di averlo disponibile entro marzo nel caso in cui sia necessario un adattamento”, hanno affermato i laboratori in una nota.

“Una terza dose fornisce un livello di anticorpo neutralizzante contro Omicron simile a quello osservato dopo due dosi” per le altre varianti, hanno aggiunto.

“Sebbene due dosi del vaccino possano continuare a fornire protezione contro le malattie gravi causate dal ceppo Omicron, è chiaro da questi dati preliminari che la protezione è migliorata con una terza dose del nostro vaccino”, ha concluso Albert. Borla, presidente e amministratore delegato, ha citato un funzionario di Pfizer Inc. in una dichiarazione.

La variante dell’omicron, che l’Organizzazione Mondiale della Sanità considera “altamente trasmissibile”, è stata scoperta per la prima volta alla fine di novembre in Sudafrica, ed è stata rapidamente identificata in molti paesi.

La sua comparsa ha provocato un’ondata di panico, soprattutto in Europa, già in preda alla massiccia quinta ondata di casi di Covid-19 causati dalla variabile delta.

Ma non sembra peggiorare i sintomi, secondo gli ultimi dati dell’Organizzazione mondiale della sanità.

“È quasi certo” che Omicron non causi casi più gravi di Delta, ha detto martedì all’AFP il consigliere della Casa Bianca Anthony Fauci.

READ  Overdose per sei bambini in un vaccino in Francia