Sport

Coppa Campania: passa il turno la Primavera Cavese. Fuori l’Indomita Salerno

passa il turno

Coppa Campania: con i parziali di 19-25, 29-27, 25-22, 25-21, sfuma la qualificazione per l’Indomita femminile.

Le ragazze di coach Tescione, nella sfida decisiva perdono 3-1 in casa della Primavera Cavese che guadagna così il pass per il turno successivo.
Una gara giocata colpo su colpo ed è quindi, inevitabile il rammarico in casa Indomita per la sconfitta. Nel primo set le salernitane partono bene e impongono subito il proprio ritmo, scappando subito via nel punteggio.

Sacco apre il match con due punti consecutivi, poi grazie agli attacchi vincenti di Lanari e Valdes l’Indomita va sul 16-9. Il Cava prova a rientrare e torna addirittura a meno due, 17-19, ma l’Indomita non si fa sorprendere e Grimaldi va a mettere a terra il pallone del 25-19.

Nel secondo set parte meglio la formazione metelliana che va subito 5-1. Due ace di Grimaldi e un muro di Izzo rilanciano l’Indomita che trova il sorpasso grazie a Lanari 11-12. Le ragazze di Tescione con un break di otto punti si portano 11-17. Il set sembra avviarsi alla conclusione quando l’Indomita guadagna ben cinque setpoint.

In campo entra Morea in regia al posto dell’infortunata capitan Scoppetta e la Primavera Cavese con grande orgoglio ritrova la parità a quota 24. L’Indomita spreca poi altri tre setpoint prima di cedere incredibilmente 29-27. Senza Scoppetta e con Losasso al posto di Izzo al centro l’Indomita prova a reagire nel terzo set. Sono però tanti gli errori. Il set si gioca punto a punto sempre con il Cava avanti e con l’Indomita che ritrova la parità senza però riuscire a mettere la freccia.

Di Prisco e compagne chiudono 25-22. Il quarto set ha un andamento simile con l’Indomita, troppo discontinua che alterna cose positive ad altre negative. Sul 20-20 arriva così l’allungo decisivo della Primavera Cavese che chiude 25-21 conquistando la qualificazione.

Grande rammarico in casa Indomita come si evince dalle parole del libero biancoblu Simona Verdoliva: “Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile e l’uscita dal campo della nostra palleggiatrice titolare è stata comunque un fattore determinante. Non siamo più riuscite a essere incisive come in precedenza. Adesso pensiamo alla prossima partita in casa contro il Pozzuoli. E’ la prima giornata di campionato, è un match importante e proveremo subito a riscattarci potendo contare anche sul fattore campo a favore”.

Alla Senatore arriverà, quindi, la Pallavolo Pozzuoli, una delle protagoniste annunciate del campionato di serie C femminile.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi