Campania Cava de' Tirreni Cronaca Cultura e Spettacolo EVIDENZA video

“Cava perde pezzi”… il Centro Studi a salvaguardia dei beni storici

Centro Studi per la Storia di Cava de’ Tirreni: “Ogni pietra, infisso, riggiola distrutta e/o gettata è un pezzettino di città che svanisce”

Non solo storia e ricerca, ma monitoraggio e salvaguardia dei beni storici e architettonici del territorio.

Il Centro Studi per la Storia di Cava de’ Tirreni perfeziona le sue attività di supporto consultivo di carattere scientifico all’Amministrazione Comunale, con la costituzione di un osservatorio di esperti in tema di patrimonio storico, architettonico.

Ne abbiamo parlato con uno dei componenti, l’arch. Enrico De Nicola Solimene, il quale ci racconta di essere già operativi con l’attività di monitoraggio dell’Esedra in via Formosa che è in procinto di essere rimossa.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi