Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava in lacrime per la scomparsa di Eleonora Russo

Un sorriso vulcanico e un’esuberanza spensierata spenti da un’aneurisma cerebrale. Se n’è andata via così Eleonora Russo, 38 enne di Cava de’ Tirreni, tra le lacrime di amici, familiari e parenti e dei tanti cittadini che avevano avuto modo di conoscere la sua solarità, trasmessa anche solo con lo scambio di due parole, tra i corridoi del supermercato della frazione di Pregiato in cui lavorava come commessa.

L’aneurisma cerebrale che l’aveva colpita la scorsa settimana mentre era a lavoro si è rivelato fatale. Eleonora Russo è morta all’età di 38 anni nella mattinata di oggi all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di via San Leonardo a Salerno, dove era ricoverata in stato di coma farmacologico, indotto dopo il delicato intervento al cervello di qualche giorno fa.

La tragica notizia ha immediatamente fatto il giro della città e in mattinata il profilo social della ragazza è stato affollato da messaggi di cordoglio. «Riposa in pace Eleonora – si legge in uno dei tanti post pubblicati sulla sua pagina Facebook – Non mi ricordo di persona più gentile cara, disponibile, solare. Un tesoro, era davvero spettacolare».

Il rito funebre della giovane si terrà martedì 27 settembre alle ore 10.00, presso la Chiesa di San Nicola di Bari in Pregiato, Cava de’ Tirreni.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi