Febbraio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Calogero sui prezzi dei biglietti concerti: “La musica deve restare accessibile, voglio che i miei fan possano accedere ai miei concerti”

Calogero sui prezzi dei biglietti concerti: “La musica deve restare accessibile, voglio che i miei fan possano accedere ai miei concerti”

A margine dell’intervista con cui ha condotto dirham Per pubblicare il suo nuovo album Cose L’8 settembre Calogero ha affrontato anche l’argomento del momento: il prezzo dei biglietti dei concerti. Il suo tour 2024 inizierà l’11 gennaio a Lille. Sarà al Palais 12 di Bruxelles il giorno successivo. e il 2 marzo alla Rock Hall di Esch-sur-Zeit, nel Granducato di Lussemburgo. Prezzi dei biglietti: da 35 euro a fossa a 79 euro per i posti più cari. I prezzi che un artista di questo calibro può raggiungere rispetto a quelli praticati a volte da altri.

Calogero torna con un nuovo album: “Quando canto d’amore voglio che sia la mia storia”

“Tutti questi numeri, non è il mio mondoIl cantante spiega di essere felice di iniziare il suo tour 2024 con il Nord e il Belgio. Per me la musica dovrebbe essere ancora disponibile. Voglio che i miei fan possano venire ai miei concerti, come hanno sempre fatto. “Oggi, Considera molto talentuoso la generazione più giovane, dice, Alcune persone parlano molto di soldi. Sfortunatamente stiamo consumando denaro, non solo musica. Ricorda i giorni in cui ha iniziato negli studi di registrazione. In questi tempi, “Possiamo passare ore a parlare di batterie, chitarre e amplificatori. Al punto da far ubriacare le persone intorno a noi.

Naturalmente, dice Calogero, i giovani musicisti dovrebbero poter guadagnarsi da vivere con la loro musica, cosa non facile di questi tempi. Molte persone devono avere un “mini-lavoro” per sbarcare il lunario. “La musica oggi è quasi gratuita, con un semplice abbonamento a una piattaforma possiamo accedere a tutta la musica del mondo. Lui ricorda. Da qui l’importanza dei concerti, delle esibizioni dal vivo, della carriera di questo stuntman e quindi dell’aspetto più accessibile dei concerti. Andando a vedere gli artisti sul palco potevano guadagnarsi da vivere con la loro arte. Azione compresa.

READ  Jan Moix sul suo tributo a Charlotte Valandray: "Non ho omesso una parola, riga, punto e virgola o virgola da questo tributo"

Calogero, in Belgio come a casa