Maggio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Caduta di Bitcoin e Criptovalute: Tempo per Investire?

Capiamo che nessuno può garantire che le criptovalute tornino ad attaccare nuovi orizzonti, ma quale posto dobbiamo riservargli quando vogliamo provarlo? Non sorprende che Nicholas Claes, di Test-achats Invest, richieda la massima moderazione: “La regola di base per investire e costruire un portafoglio sicuro e sostenibile è costruire buone basi e questo richiede fondi comuni che investono sia in obbligazioni che in azioni e questo dovrebbe costituire la maggior parte del portafoglio. Per il resto, puoi investire in start -up o asset di crescita come le criptovalute, ma non più del 5% massimo A nostro avviso, questo dovrebbe rimanere un investimento di prova e sarebbe molto meglio se aumentasse, sarebbe un buon affare ma non costituirebbe in alcun modo un fondazione del portafoglio perché non stai costruendo su un terreno instabile.

E se decidiamo di affondare, come lo faremo? “Per qualcuno che non sa nulla del mondo delle criptovalute, che è la maggior parte delle persone”, Nicholas Claes pensaIl modo più semplice è passare attraverso un ETF, che è un tipo di fondo di investimento quotato in borsa che investe in un paniere di valute digitali come Bitcoin, TerraUSD, ecc. A volte, puoi anche registrarlo tramite il tuo conto bancario tradizionale, è più rassicurante delle piattaforme o dei broker specializzati che spesso ti chiedono di aprire un conto. Una volta entrato, ti imbatterai rapidamente in offerte allettanti spesso ma in settori in cui non sei proprio abile, e quindi rischiamo di investire in criptovalute che non conosciamo conoscere, attratto dagli impressionanti ritorni del passato, tranne che c’è un pericolo nella parte posteriore che stiamo misurando male.

“Alcune piattaforme offrono persino di prendere in prestito denaro per investirlo, il che è una trappola assoluta perché se va giù, devi ripagare i soldi che non hai. Il tutto senza contare i tanti truffatori che vagano per il settore in cerca di piccioni Pertanto, per evitare spiacevoli sorprese, consigliamo a coloro che lo desiderano di provare la criptovaluta avviando un ETF, a condizione ovviamente che vadano con moderazione e siano disposti a perdere i propri soldi.