Luglio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Attacchi di Hamas: ufficiale israeliano dice di aver scoperto un bambino senza testa

Attacchi di Hamas: ufficiale israeliano dice di aver scoperto un bambino senza testa

Il capo dell’unità di ricerca e salvataggio dell’esercito, il colonnello Golan Fach, ha affermato che il corpo di una madre che proteggeva il suo bambino è stato trovato durante una perquisizione tra le rovine del Kibbutz Beri, nel sud di Israele, tre giorni dopo gli attacchi compiuti da centinaia di uomini di Hamas provenienti dai paesi vicini. Israele. Striscia di Gaza.

“Quando l’ho portato fuori, ho visto un bambino con la testa tagliata. L’ho preso tra le mani e l’ho portato in braccio, poi l’ho messo in un sacco per cadaveri. L’ho fatto personalmente”, ha confermato l’ufficiale durante una visita organizzata dalla Polizia. media a Kafr. Azza, un altro kibbutz attaccato dai militanti di Hamas, il movimento che detiene il potere a Gaza.

Più di 1.400 persone sono state uccise in Israele dal 7 ottobre, la maggior parte dei quali civili di tutte le età massacrati da Hamas quel giorno, secondo gli ultimi dati delle autorità israeliane. Ha inoltre identificato quasi 230 persone rapite e tenute in ostaggio da Hamas a Gaza.

Hamas ha negato che membri dei suoi commando abbiano ucciso bambini durante gli attacchi.

I media israeliani hanno pubblicato per primi le accuse di bambini decapitati. Questa informazione è stata inizialmente supportata da funzionari israeliani, prima che i portavoce affermassero di non essere in grado di confermarla.

Anche il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha citato il fatto che i bambini sono stati decapitati prima che il suo ufficio chiarisse di non aver visto alcuna immagine di tali atrocità.

Il rabbino Israel Weiss, uno dei responsabili dell’identificazione dei corpi delle persone uccise il 7 ottobre, ha annunciato il 16 ottobre a Tel Aviv di aver “visto bambini, donne e bambini con la testa tagliata”.

READ  E in Germania il grande risveglio della maggioranza silenziosa

Ad oggi non sono emerse fotografie, fotografie o video verificati in modo indipendente di bambini decapitati.

Il colonnello Fach ha spiegato: “La gente mi chiede come sia stato possibile che non abbia scattato una foto. Ho detto: mi dispiace. Ho dei figli. Ho dei limiti. Non fotografo un bambino senza testa”.

In risposta agli attacchi di Hamas, l’esercito israeliano ha lanciato un’intensa campagna di bombardamenti sulla Striscia di Gaza, uccidendo più di 7.300 persone, la stragrande maggioranza dei quali civili, tra cui più di 3.000 bambini, secondo l’ultimo rapporto pubblicato venerdì dal ministero di Hamas. . salute.