Aprile 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un'adolescente afferra la pistola di un agente di polizia di Los Angeles e si ferisce mortalmente

Un'adolescente afferra la pistola di un agente di polizia di Los Angeles e si ferisce mortalmente

La tragedia è avvenuta domenica sera nella City of Industry, un grande sobborgo di Los Angeles, alla stazione di polizia dopo che la ragazza latinoamericana ha bussato alla porta, secondo un comunicato stampa diffuso dallo sceriffo.

Quando gli agenti hanno aperto la porta, “l'adolescente è corsa nel corridoio, ha afferrato l'arma da fuoco dell'ufficiale e l'ha presa”, si legge nel documento.

Nel comunicato si aggiunge: “È scoppiato un conflitto tra gli agenti e la ragazza armata”. “Durante lo scontro – ha aggiunto – il giovane è stato colpito da un colpo di pistola”.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che ne hanno decretato il decesso.

È stata aperta un'indagine. Secondo le prime informazioni, l'adolescente è stata affidata a una famiglia affidataria, che aveva appena contattato la polizia per spiegare che era uscita di casa in condizioni preoccupanti.

“Il genitore affidatario della minore ha riferito che sembrava stesse attraversando una crisi” legata a un disturbo di salute mentale, ha detto lo sceriffo in un nuovo comunicato stampa. Al momento della chiamata “la destinazione dell’adolescente non era nota”.

Il dipartimento dello sceriffo ha insistito sul fatto che la tragedia “non è stata una sparatoria ad opera di un agente”.

Gli interventi delle forze dell’ordine che prendono una svolta fatale sono fin troppo comuni negli Stati Uniti. Secondo un conteggio indipendente del Washington Post, più di 1.100 persone verranno uccise dalla polizia nel 2023.

Questi numeri non sono ufficiali e i dipartimenti di polizia non sono tenuti a segnalare gli incidenti al governo federale.

Questo evento si aggiunge a una lunga lista di tragedie legate alle armi da fuoco negli Stati Uniti, che pagano un prezzo molto alto per la loro diffusione in tutto il paese e il facile accesso da parte degli americani.

READ  Emmanuel Macron rivela sui social la sua carta d'identità e viene richiamato all'ordine

Il paese ha più armi pro capite della sua popolazione: un adulto su tre possiede almeno un’arma e quasi un adulto su due vive in una famiglia con un’arma.

Nel 2021 circa 49.000 persone sono morte a causa di colpi di arma da fuoco, più della metà delle quali per suicidio, rispetto alle 45.000 persone del 2020, numeri non paragonabili a quelli di altri paesi sviluppati.