Giugno 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo nuovo comportamento adottato dai giovani sta scuotendo il mondo del lavoro

Questo nuovo comportamento adottato dai giovani sta scuotendo il mondo del lavoro

Dopo la crisi sanitaria, il mondo del lavoro ha continuato a trasformarsi. Il lavoro a distanza ha fatto molti progressi. I dati pubblicati dall’Autorità federale per la mobilità e i trasporti il ​​31 maggio indicano che la quota di lavoratori a distanza è raddoppiata tra il 2018 e il 2023. È passato dal 18% nel 2018 al 33% cinque anni dopo. Sono emerse anche nuove pratiche come “smettere silenziosamente” o “smettere rumorosamente”. Ma per ora è un fenomeno nuovo che continua a fare notizia. il suo nome ? “Vacanza tranquilla” che può essere tradotta come “vacanza tranquilla”.

Zoom video con il metodo JATO che ti consente di risparmiare tempo prezioso ogni giorno:

Questa è una tendenza abbracciata dai millennial

Se una “dimissione rumorosa” significa cessare di partecipare al lavoro senza nasconderlo, una “dimissione silenziosa” implica prendersi del tempo libero senza avvisare i propri capi e colleghi. Questa tendenza è emersa a seguito di uno studio condotto dalla Harris Poll Foundation per sondare le opinioni di 1.170 lavoratori americani e pubblicato lo scorso maggio. Sappiamo che 4 persone su 10 vanno in ferie senza avvisare i propri capi. Si tratta prevalentemente di millennial, cioè di persone nate tra l’inizio degli anni Ottanta e la fine degli anni Novanta.

Le persone che abbracciano la “vacanza tranquilla” non allarmano il loro entourage professionale, ma danno loro l’illusione di lavorare. Un articolo del quotidiano britannico Guardiano Spiega che alcune persone pianificano le e-mail in anticipo durante e al di fuori dell’orario di lavoro e muovono il mouse del computer per dimostrare che sono attivi sulla posta elettronica di lavoro…

Trova modi creativi per bilanciare la vita professionale e personale

Si potrebbe pensare che questa nuova tendenza nel mondo professionale miri a ingannare il datore di lavoro. In realtà. Questo non è il caso. L’83% degli intervistati dell’Harris Poll afferma di essere soddisfatto della politica delle ferie della propria azienda. D’altro canto sottolineano l’incapacità di sfruttare appieno i giorni di ferie. per colpa di ? La paura di non riuscire a risolvere le pratiche in tempo, la pressione che ci poniamo, il carico di lavoro elevato, la paura di apparire pigri e non abbastanza coinvolti… Quindi queste “vacanze tranquille” sono un’occasione per prendersi un po’ di tempo per te stesso, anche se c’è sempre l’impegno nell’attività anche solo per muovere il mouse sul computer. Pertanto la parola “tranquillo” è relativa.

READ  Incredibile: un uomo è stato condannato a 40 anni dopo aver ucciso la moglie... grazie a un podcast

Nelle colonne di Euronews, Libby Rodney, direttrice della strategia di The Harris Poll, analizza: “Questa tendenza non solo evidenzia il disagio dei dipendenti nell’essere disconnessi dal lavoro, ma illustra anche una tendenza più ampia di una generazione che trova modi innovativi per raggiungere l’equilibrio tra lavoro e vita privata. In un clima di frequenti licenziamenti e di incertezza economica, i dipendenti optano sempre più per “congedi soft” per mantenere la sicurezza del lavoro.“.

Interruzioni sempre più complesse

Nel 2024, i confini tra vita professionale e vita privata sembrano più chiari che mai. Le persone possono controllare la propria casella di posta professionale solo al di fuori dell’orario di lavoro (compresi i fine settimana) per vedere se il loro capo ha scritto loro o se è arrivata una risposta. Possiamo parlare di FOMO professionale, cioè della paura di perdersi qualcosa in ambito professionale. Valerie Korman, psicologa dell’Ixcel e del St. Henry Medical Center di Woolloi St. Lambert, ci ha spiegato: “Gli strumenti tecnologici stanno oltrepassando i confini del luogo di lavoro e, con l’avvento del lavoro a distanza, disconnettersi dalla sfera professionale è diventato più difficile. Inoltre, le persone trovano più difficile smettere di lavorare durante le vacanze. Questa tendenza assomiglia sempre più ad un pendio scivoloso“.

Per evitare un’eccessiva aggressione professionale contro i dipendenti, prenditi il ​​tempo necessario per definire i tuoi limiti sul lavoro e discutere i giorni di ferie con i tuoi capi e colleghi in modo da non sentirti in colpa. Anche Libby Rodney suggerisce affari “Creare processi di richiesta di ferie trasparenti e semplici per alleviare l’ansia associata alla richiesta di ferie. Le politiche di congedo obbligatorio e i promemoria trimestrali per i dipendenti del loro congedo possono aiutare a ridurre il senso di colpa e considerare il congedo come un atto di responsabilità piuttosto che una mancanza di rispetto per i loro compiti di congedo”.“.

READ  Il freddo artico colpisce l'est del paese, record di consumo di elettricità in Quebec

Non perdere nessuna notizia sullo stile di vita sosoir.lesoir.be Iscriviti ora alle nostre newsletter tematiche Cliccando qui.