Luglio 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quali titoli di stato scegliere se ti mancano i titoli di stato di Van Peteghem?

Quali titoli di stato scegliere se ti mancano i titoli di stato di Van Peteghem?
Riusciranno la Corte Costituzionale e l’Europa a criticare il “legame magico” stabilito da Vincent van Petegem?

Althea Spinuzzi©DR

L’Eurozona rimarrà?

Per chi vuole sicurezza e quindi rating finanziari di alta qualità, Althea Spinuzzi discute del debito austriaco a breve o medio termine, rispetto al debito belga, sapendo che “L’Austria (S&P: AA+) ha un rating migliore del Belgio (AA –)”. Ma l’offerta del Ministero del Tesoro belga portata avanti dal ministro delle Finanze resta vincente grazie alla creazione di questa scappatoia fiscale che permette ai cittadini di beneficiare di una ritenuta alla fonte ridotta della metà, al 15%… Poi ha sottolineato lo specialista italiano di Saxo Bank il debito. Il rendimento totale dei titoli del Tesoro italiani a due anni è intorno al 3,80% ma continua a salire. Da evidenziare i titoli di stato tedeschi, già menzionati in queste colonne, che, grazie al loro status speciale di obbligazioni a tasso zero scambiate sotto la pari, offrono rendimenti molto interessanti.

I nuovi titoli di stato a un anno offrono un rendimento netto del 2,81%, molto più di un conto di risparmio

Rendimento dei titoli di Stato
Rendimenti dei titoli di stato ©IPM Graphics

Strategia difensiva

L’idea di Spinuzzi è quella di costruire una vera e propria posizione obbligazionaria che vari su diverse scadenze, contando sul fatto che la Banca Centrale Europea (BCE) dovrebbe presto raggiungere il picco del suo movimento di inasprimento della politica monetaria. Pertanto, ciò che seguirebbe sarebbe una graduale riduzione dei tassi di interesse a breve termine, quindi un’armonizzazione dei tassi di interesse a lungo termine, che avrebbe l’effetto di aumentare il valore delle obbligazioni detenute. In tutti i casi il rendimento è garantito, anche se i tassi restano elevati. Infine, anche se Althea Spinuzzi non ne parla, cosa impedisce agli investitori disposti ad assumersi i rischi finora coperti dall’ombrello della BCE, dal chiedere agli intermediari finanziari se non riescono a trovare un po’ di debito greco? Il rendimento netto dei titoli di stato greci a due anni è vicino al 5,80%, ovvero poco più del 4% netto. Si dice che la fortuna aiuti gli audaci.

READ