Luglio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Reims sarà ancora al vertice del campionato francese dopo sessant’anni?

Il Reims sarà ancora al vertice del campionato francese dopo sessant’anni?

Sette mesi fa, lo Stade Reims e il Monaco si sono affrontati in un incontro davvero speciale. Per Will Steele e Philippe Clement che hanno proposto il primo duello di allenatori belgi all’estero dai tempi di Michel Prudhomme (Twente) e Harm van Veldhoven (Rouda) in Eredivisie dodici mesi prima. Per un record di 19 partite senza sconfitte, l’Al-Remo ha registrato quella sera (vittoria per 0-1).

All’epoca, la squadra di Will Steele raggiunse le prime otto posizioni in Ligue 1 per la prima volta dalla stagione 2019-2020, interrotta a causa della pandemia. Ma l’allenatore belga si prepara a impegnarsi maggiormente questo fine settimana. In caso di vittoria (e di errore del Brest contro il Tolosa), regalerà il primo posto in campionato al suo club per la prima volta dall’inizio degli anni ’60, quando il Reims gareggiò con… il Monaco per il titolo (1962-1963) .

Nawras

“Non verranno a Reims per meditare nella cattedrale”.

Il sogno è però possibile, visto il livello della sua squadra, che è terza con 13 punti, un punto dietro l’ASM, che ha gli stessi punti del Brest (14). “Il Reims ha avuto un ottimo inizio di stagione, quindi non sarà facile, perché ha due vittorie ed è molto forte, soprattutto all’inizio della partita.“, rileva Adi Hutter, l’allenatore del Monaco succeduto a Philippe Clement. Dovrai stare attento. “Sarà una grande partita dopo Nizza e Marsiglia, ma per noi rappresenta una bella sfida perché vogliamo restare primi in classifica”.

L’emirato ha subito finora una sola sconfitta: due settimane fa contro il Nizza (0-1). Su cosa si può ancora fare affidamento. “Questa è la migliore squadra del torneo al momentoTuttavia, il belga ci crede. Non verranno a Reims per meditare nella cattedrale. Ma non abbiamo molto da perdere, quindi giocheremo duro le nostre carte. “Se riusciamo a mostrare lo stesso stato d’animo mostrato nelle ultime settimane, daremo loro una vera opposizione”.

READ  L'Arabia Saudita nel suo gioco, Episodio 2: Le stelle scoprono nuove regole... e si arrabbiano