Febbraio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il regista denuncia le “bugie”

Il regista denuncia le “bugie”

Rompe il silenzio. Dopo essere stato coinvolto nella tempesta #MeToo dopo essere stato interrogato da diverse attrici, tra cui Judith Goodrich, il regista Jacques Doillon ha reagito venerdì. “La volontà di Judith Goodrich e di altre donne di denunciare un sistema, un'epoca o una società è coraggiosa, lodevole e necessaria. Ma la giustizia del caso non ammette condanne arbitrarie, false accuse e menzogne”, dichiara l'erede della Lo spiega New Wave in un comunicato inviato all'Agence France-Presse.Press.

Invitata giovedì a France Inter, Judith Godrich, 51 anni, ha incolpato Jacques Doyon, 79 anni. In particolare raccontò una scena intima con lui, alla presenza di Jane Birkin, allora compagna del regista, durante le riprese del film “The 15-Year-Old Girl”. Quando le è stato chiesto se il regista avesse “abusato” di lei, l’attrice ha obbedito.

Il regista ha dichiarato nella sua risposta che “questa scena è presente nella sceneggiatura originale”. “È la scena 79 dove è scritto in particolare: 'Stordito, appassionato, facendo l'amore.'” E aggiunge: “È chiaro che Judith Goodrich ha letto e riletto il testo poiché afferma di averlo scritto.”

Indagini “non contraddittorie”.

Per quanto riguarda la sostituzione dell'attore inizialmente prevista per queste riprese, segnalata da Judith Goodrich, il regista conferma di aver “terminato il suo impegno alla fine della prima settimana di riprese a causa di copioni insufficienti e problemi di ritmo irrisolti. Non sono stati risolti”. Agli adolescenti.” Secondo lui, su iniziativa del suo produttore, ha deciso di riprendere il ruolo, altrimenti le riprese sarebbero state interrotte.

Anche le attrici Isilde Lo Besco e Anna Mouglalis furono implicate in un articolo su mondo, Jacques Doyon condanna le indagini della stampa “non contraddittorie”, poiché la prima sostiene che è stata espulsa dal servizio fotografico dopo che “si è rifiutata di dormire con lui”, e la seconda dice che è stata “baciata con la forza” prima di allontanarlo. Jacques Doyon, dal canto suo, sostiene che Isilde Le Pesco “gli ha fatto credere che fosse trattenuta durante un altro servizio fotografico mentre era in vacanza” e ha definito “strane” le accuse di Anna Mouglales.

READ  La AEW firma “uno dei migliori wrestler al mondo” per Full Gear 2023

Anche Judith Goodrich ha presentato denuncia contro Benoit Jacquot. Il regista ha avuto con lei una lunga storia, iniziata quando lei era adolescente.