Giugno 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Bayern è ossessionato da questo: “Kompany è uno degli allenatori più interessanti d’Europa” – Tout le Football

Il Bayern è ossessionato da questo: “Kompany è uno degli allenatori più interessanti d’Europa” – Tout le Football

Giovedì la Vincent Kompany è stata presentata alla stampa. Se l’allenatore stesso è fiducioso, lo sono anche i suoi dirigenti.

Max Eberl, direttore sportivo del Bayern Monaco, ha brillato giovedì quando ha presentato Vincent Kompany, il nuovo allenatore del club. Ha sottolineato: “Sono molto felice che tutto si sia risolto con Vincent. Siamo riusciti ad attirare uno degli allenatori più interessanti del mondo”.

Eberl ha continuato: “Conosciamo ovviamente la sua carriera da giocatore. È un allenatore giovane, ma le nostre discussioni sono state intense e trasparenti e condividiamo molto in termini di stile di gioco e idee”. Ha aggiunto: “Siamo pronti per una nuova energia al Bayern e un nuovo modo di vedere le cose”.



© Notizie fotografiche

L’idea è ripristinare la stabilità nel cuore del Bayern Monaco, che negli ultimi anni ha visto molti cambi di allenatore. “È vero, abbiamo avuto grandi alti e bassi come allenatore e non è una cosa di cui sono felice”, afferma Max Eberl. “Ma d’ora in poi, tutto il club è dietro Vincent, e questa è la nostra occasione per calmare le acque, sostenere l’allenatore e accompagnarlo”.

Kompany affronta la sfida più ambiziosa della sua carriera, ma la dirigenza del Bayern sembra molto fiduciosa. “Ci ha impressionato”, dice Max Eberle. “Possiamo avere successo solo insieme”. Potrebbero esserci momenti più difficili, ma avrà il nostro sostegno”.

Dopo le nostre prime discussioni, ci siamo incolpati per non averci pensato prima

La filosofia di Vincent Kompany ha convinto anche i dirigenti. “È stato un duro lavoro. Conosciamo lo stile di gioco che vuole sviluppare: il Bayern Monaco vuole dettare il gioco ed è quello che Kompany ha sempre voluto fare come allenatore. A dire il vero, dopo i nostri primi colloqui, gli abbiamo dato la colpa per non averci pensato prima.

Anche il lavoro del belga all’Anderlecht è stato analizzato da Max Eberl e Christoph Freund: “In Belgio aveva la squadra più piccola d’Europa ma giocava un calcio attraente; in campionato era completamente diverso, doveva diventare un allenatore a pieno titolo” .” “Ha costruito un progetto ed è arrivato in Premier League”, dice Eberle.

Anche nella Premier League inglese ha giocato a modo suo, certo, ha fatto di tutto per non retrocedere, ma non ha fatto alcuna concessione. Il direttore sportivo del Bayern dice anche: Vincent Kompany “parteciperà” al processo di reclutamento, che inizierà presto. Sembra che noi bavaresi siamo perdutamente innamorati di “Vince il principe”, che dal canto suo ha tenuto una conferenza stampa fiduciosa (e in parte in tedesco). (Leggi qui).

READ  Risarcimento dell'ammenda che dovrà ricevere Phyllis Matsu dopo il suo licenziamento da parte di Anderlecht | Grazie Phyllis Matsu di Anderlecht