Luglio 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I segreti di Dante, 40 anni e il simbolo della miglior difesa d’Europa: “La PlayStation non la tocco nemmeno”

I segreti di Dante, 40 anni e il simbolo della miglior difesa d’Europa: “La PlayStation non la tocco nemmeno”

Meglio di Inter, Juventus, Bayern Monaco, Manchester City o Real Madrid. Meglio del Paris Saint-Germain. È carino OGC. Dieci partite di campionato e solo quattro gol subiti. Nessuno raggiunge un totale così basso nei cinque tornei principali. Questa difesa, che permette al Nizza di portarsi un punto di vantaggio sul Paris Saint-Germain in testa alla Ligue 1, è simboleggiata da un uomo: Dante Bonfim.

Il brasiliano è un leader esemplare, simbolico e storico del club, e ha avuto un ottimo inizio di stagione: il miglior difensore del torneo nel recupero palla (9,1/partita), e anche uno dei migliori difensori nel bloccare e affrontandoli. Riavviare. Tutto questo, dopo aver giocato il 100% dei minuti possibili, anche se pochi giorni fa ha festeggiato il suo 40esimo compleanno.

Nawras

“L’allenamento non è mai difficile, è divertente per lui.”

“Il suo passaporto dice che ha 40 anni, L’allenatore si chiede necessariamente se avrà ancora voglia, se sarà nuovo a questa etàPiù giovane del suo giocatore di sei anni”, ha detto al Nice-Matin il suo allenatore Francesco Farioli. Dopo qualche giorno ho capito. Dal mio arrivo non ricordo 10 minuti in cui Dante non abbia pressato più degli altri. Ha una straordinaria integrità fisica e ama il calcio. L’allenamento non è affatto difficile, è un piacere per lui.

L’ex Roche Dante, 40 anni, allunga l’età pensionabile

In perfetta coppia con Jean-Clair Todibo difensore centrale, l’ex giocatore dello Charleroi e dello Standard sembra capace di inanellare partite e stagioni senza che l’età influisca minimamente sulle sue capacità. Tuttavia, nulla è dovuto al caso. In Dante ogni gesto è calcolato.

READ  Formula 1 | La FIA dovrebbe dare più punti a IndyCar per una Superlicenza?

8% di grasso corporeo

Con le prime notti si dorme dalle 8 alle 9 ore e si va a letto alle 22:00.Tranne quando in tv ci sono le partite di Champions League.Lo ha detto al quotidiano L’Equipe. “La sera non vado a guardare film, serie o il telefono. Non spreco il mio tempo con quello. PlayStation, non la tocco nemmeno. Chi lo ama lo lascia giocare il pomeriggio, ma la sera crea un’energia incredibile. “So quanto sia importante il sonno.”

Almeno tanto quanto la sua dieta gli permette di mantenere una percentuale di grasso corporeo appena dell’8% (ndr: tra i calciatori la media è del 10%): non mangiare tardi, preferire pasti sani con”Carne rossa solo una volta alla settimana“E poi anche molta acqua.”Quando mi sveglio, la prima cosa che faccio è prendere una bottiglietta d’acqua e berla tutta. Se un atleta non impara ad idratarsi è un vero problema, perché i muscoli si seccano e le fibre sono più facili da scomporre.

Durante la sua permanenza al Bayern Monaco, Dante ha adottato queste abitudini. Con Luiz Gustavo, Arjen Robben o Robert Lewandowski come esempi. “Hai visto subito il cambiamento: hai l’impressione che il tuo corpo sia sempre pronto e non ti senti mai letargico.

Professionista dalla stagione 2003-2004, il giocatore più anziano del campionato francese ha appena iniziato la 21esima stagione della sua carriera. Forse non sarà l’ultimo. Forse la sfida più avvincente è spingere il gruppo del Nizza il più lontano possibile dopo un inizio di stagione così storico. Dante e la sua squadra sono diventati la prima squadra a non scendere affatto nelle prime dieci giornate del campionato francese dopo il Bordeaux nel 1984.

READ  Ultimi trasferimenti e voci di trasferimento 08/02: Ronaldo - Mertens - Denier - Puig - Gomez - Mingusa - Gonzalez Soberon - Benson