Febbraio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I cookie di terze parti iniziano a diminuire

I cookie di terze parti iniziano a diminuire

progetto Google È appena entrata in vigore la rimozione dei cookie di terze parti da Chrome entro la fine del 2024. L'organizzazione aveva previsto l'eliminazione graduale a partire dal 4 gennaio, con un impatto sull'1% dei cookie, dando alle aziende il tempo di adattarsi prima di eliminarli completamente entro la fine del 2024. fine anno. .

Kunal GuhaDirettore delle partnership sulla privacy per l'Asia Pacifico presso Google, V Articolo della campagna Dopo aver annunciato il test Tracking Protection all’inizio del 2024, Google ha chiesto il supporto dell’industria, comprese le SSP (supply-side platform) e le DSP (demand-side platform).

“I professionisti del marketing devono imparare a combinare diverse soluzioni di mercato per ottenere un quadro significativo del comportamento e del coinvolgimento dei consumatori su tutti i canali”, ha affermato. Mitch Waters, Vicepresidente senior, Ufficio commerciale. Un futuro senza cookie non sarà una soluzione vincente, ma piuttosto una combinazione di diverse soluzioni create per fare ciò che i cookie non hanno mai fatto: avvantaggiare gli inserzionisti e supportare l’esperienza del consumatore.

Contrattualistica LiveRamp Ha affermato di aver accolto con favore la disattivazione dell’1% di cookie di terze parti in Google Chrome, poiché si stava preparando da tempo per un futuro senza segnali.

“Le aziende che si trasformano oggi hanno il vantaggio di scegliere tra soluzioni comeSoluzione per il traffico autorizzato (ATS) detto di LiveRamp Travis KlingerResponsabile Comunicazione ed Ecosistema presso LiveRamp. Inoltre, l’implementazione di queste soluzioni può portare vantaggi immediati all’interno di Google Chrome e dei browser senza cookie, ma anche al di fuori delle app mobili e CTV, consentendo al tempo stesso alle aziende di testare e confrontare mentre i cookie esistono ancora oggi.

READ  Giochi “gratuiti” da gennaio 2024 su PSN

Un modo per combattere la perdita di segnale è attraverso le data clean room (DCR), che promettono di ricollegare i dati che gli inserzionisti possono utilizzare per il targeting, la personalizzazione e la misurazione.

fonte: il messaggio