Giugno 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli allenatori della squadra femminile del Paris Saint-Germain hanno interrotto il comportamento “inappropriato”.

Questa separazione, “conservatrice e temporanea” e che è stata presa “di comune accordo”, “non pregiudica i risultati dell’indagine interna da svolgere, né le decisioni che il club potrebbe dover prendere”, aggiunge il PSG, senza dare maggiori dettagli sulla natura degli addebiti Per il tecnico arrivato al club in questa stagione e con contratto fino a giugno 2023.

“Questi fatti e dichiarazioni, se confermati, sarebbero incompatibili con i valori sportivi e umani del Paris Saint-Germain”, ha aggiunto il club in un comunicato stampa.

Anche la polizia giudiziaria di Versailles si è occupata del caso e ha ascoltato un giocatore che non ha sporto denuncia, abbiamo appreso da una fonte vicina alle indagini che ha confermato le informazioni di RMC Sport.

Per tutto martedì, i servizi delle risorse umane del PSG hanno intervistato membri della dirigenza e dei giocatori, che hanno sentito parlare di questo file che abbiamo appreso da una fonte che ha familiarità con il file.

L’allenatore è stato ricevuto anche da questa delegazione del club, abbiamo appreso dalla stessa fonte.

E questa fonte ha aggiunto che i fatti risalgono al periodo pre-campionato negli Stati Uniti, durante il quale il club ha sentito un “gesto inappropriato” dell’allenatore nei confronti di un giocatore della squadra.

In quel momento, la questione era stata chiusa di comune accordo dopo aver ascoltato tutte le parti, ma martedì il club ha deciso di prenderne il controllo dopo diverse nuove informazioni diffuse sui social nei giorni scorsi.

Interrogato dall’AFP, l’allenatore 60enne non ha raggiunto martedì a mezzanotte.

Il Paris Saint-Germain ha visto la sua stagione sconvolta da altre realtà sportive, prima fra tutte l’aggressione irrisolta di novembre del centrocampista Khaira Hamraoui, che ha volato con diverse sue compagne di squadra e attualmente si sta allenando lontano dal gruppo professionistico.

READ  Giro di Norvegia: Marko Haller vince la quarta tappa nella gara sprint, Evenbühl è ancora in testa