Giugno 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Decollo riuscito della navicella spaziale Boeing Starliner in viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale

Dopo anni di rinvii consecutivi e due tentativi di lancio dell’ultimo minuto annullati nel giro di un mese, questa missione dovrebbe effettivamente ampliare la breve lista di veicoli spaziali che trasportano esseri umani.

Il decollo è avvenuto alle 10:52 (16:52 GMT) da Cape Canaveral in Florida (sud-est degli Stati Uniti).

Gli astronauti americani Butch Wilmore e Sonny Williams hanno preso posto a bordo della capsula Starliner, posizionata sopra il razzo Atlas V del gruppo ULA, che la spingerà in orbita. I due astronauti dovranno trascorrere circa una settimana sulla Stazione Spaziale Internazionale, per poi ritornare sempre a bordo dello Starliner.

Dopo anni di rinvii successivi e due tentativi di decollo dell’ultimo minuto nell’arco di un mese, Boeing deve dimostrare durante questo volo che lo Starliner è sicuro per iniziare le operazioni regolari, anche se è quattro anni indietro rispetto a SpaceX, che già fornisce il trasporto agli astronauti della NASA. .. Stazione Spaziale (ISS) dal 2020.

Pertanto, il terzo tentativo di decollo ha avuto successo. Per due volte, all’inizio di maggio e poi la settimana scorsa, i decolli sono stati annullati all’ultimo minuto, anche se gli astronauti avevano già preso posto a bordo del razzo e il razzo era pieno di carburante. La causa è stata prima un problema alla valvola del missile, poi un problema con l’alimentazione elettrica di uno dei computer a terra.

L’agenzia spaziale statunitense vuole avere una seconda nave oltre a quella di SpaceX per poter affrontare meglio eventuali problemi con una delle capsule o situazioni di emergenza.