Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Novità giovedì 20 giugno

Novità giovedì 20 giugno
  • DTM – La Mercedes-Benz 190E 2.5-16 EVO II evoca ricordi degli anni ’90 e del Campionato tedesco di auto da turismo. Questa icona vivrà una nuova vita grazie a HWA, il braccio armato di lunga data di Mercedes, che ha sviluppato da zero un’incarnazione di questa vettura leggendaria. prima copia, Giovedì è stato presentato il Concept Demonstrator, che mette in evidenza le nuove funzionalità introdotte utilizzando materiali moderni. L’auto è costruita sulla base Mercedes-Benz W201. L’alluminio rinforza notevolmente la parte centrale del telaio, che è l’unica traccia della vecchia versione. Il blocco motore Cosworth a quattro cilindri da 2,5 litri, 16 valvole è stato sostituito da un Mercedes V6 biturbo da 3,0 litri e 450 CV, abbinato a un cambio manuale a sei marce. È dotato di un sistema di sospensioni a doppio braccio oscillante ispirato al DTM, con ammortizzatori KW. Costruita in 100 unità, la HWA EVO avrà un prezzo di 714.000 euro, tasse escluse.

©Hua

©Hua

  • IMSA – Il programma BoP per l’evento Watkins Glen mostra diverse modifiche al GTP. Sia la Cadillac V-Series.R che l’Acura ARX-06 perdono massa rispetto a Detroit, rispettivamente con -13 (a 1.047 kg) e -6 kg (a 1.054 kg). La Porsche guadagna 963 chilogrammi (passando a 1.046 kg) mentre la BMW M Hybrid V8 mantiene la sua massa di 1.030 kg. Al suo ritorno, la Lamborghini SC63 peserà 1.031 kg, 13 kg in meno della Sebring alla sua ultima apparizione nella serie. In termini di potenza, l’Acura rimane a 520 kW, la BMW perde 4 kW (508) e la Cadillac 1 (511 kW), che è simile alla Lamborghini che perde 2 kW rispetto alla Sebring. Porsche guadagna 1 kW a 512 kW. Tutte le auto guadagnano energia ogni volta che percorrono Watkins Glen. Non ci sono state modifiche nella LMP2, mentre nella GTD la Ford Mustang ha visto la flangia del motore aumentata da 35 a 37 mm, guadagnando 2 litri di capacità del carburante.
  • 24 Ore di Le Mans – L’iniziativa Racing for Charity di Porsche Motorsport lo scorso fine settimana a Sarthe ha raccolto 911.000 euro. Per ogni giro percorso dalle tre Porsche 963 – Porsche Penske Motorsport, vengono donati 750 euro a sostegno della ricerca sulle malattie che colpiscono i bambini. Con 833 giri percorsi, si potranno donare 624.750 euro, ma Porsche alla fine aumenterà l’importo a 911.000 euro. Kinderherzen retten (Salviamo i cuori dei bambini) e Interplast Germania riceveranno 350.000 euro ciascuna, mentre la Fondazione Ferry Porsche riceverà 211.000 euro per sostenere altre iniziative.
  • 24 Ore di Le Mans – Il team WRT ha raccolto 12.500 € a margine della doppia torre dell’orologio della Sarthe per la Fondazione Arthritis e il progetto di ricerca di Ulrich Mainzer riguardo all’Istituto Pasteur. In particolare la squadra belga ha disputato la Fun Cup con i colori dell’organizzazione ed è stata premiata dall’ACO per questa iniziativa tramite Premio preferito.
  • 24 Ore di Le Mans – Auto n. 91 Porsche 911 GT3 R – Manthey EMA di Richard Litz – Yasser Shaheen – Maurice Schöring, vincitore dell’evento LMGT3, ritorna alla sua base a Meuspath in Germania.
  • 24 Ore di Le Mans – La Porsche dovrà aspettare per tentare il 20esimo successo a Le Mans. Dopo essere stata battuta domenica scorsa, la Casa tedesca non ha perso il senso dell’umorismo, come ha dimostrato la campagna pubblicitaria trasmessa all’indomani della 24 Ore di Le Mans.
READ  Quali sono le 10 auto più popolari dell'azienda sulle strade belghe?
  • NLS – Il campionato tedesco riprenderà i suoi diritti sabato allo stadio Nordschleife. Nell’elenco degli iscritti figurano ben 113 vetture. Da segnalare la presenza di Frank Stippler sulla Porsche 911 GT3 R iscritta dalla Herberth Motorsport. Kazuki Nakajima guiderà la Toyota GR Supra GT4 della Toyota Gazoo Racing.
  • centro benessere aperto 24 ore su 24 – Una settimana prima della Spa Classic, molti dei team che saranno al via della 24 Ore di Spa gareggeranno in altri campionati questo fine settimana tra IMSA, NLS, International GT Open e British GT.
  • Serie europea GT4 – Il team Floral-Vanspringel farà il suo debutto nella European Series nella gara di casa a Spa, a margine della 24 Ore di fine mese. Il team, legato da diversi anni alla Ford, preparerà una Mustang GT4 per Nathan Vanspringle e un altro pilota da confermare. La squadra, alleanza tra la struttura di Jean-Marc Valquinaire e Patrick Vansprengel, dovrà proseguire il suo programma a Hockenheim, Monza e nella finale saudita di Jeddah. Un programma completo per due auto è sul tavolo per il 2025.
  • Serie europea GT4 – Il Campionato W&S Motorsport inizierà regolarmente, a cominciare dall’appuntamento di Spa tra poco meno di dieci giorni, con un accordo con Nova Racing per iscrivere la Porsche 718 Cayman GT4 ospite di Edvin Hellsten e Daniel Nilsson. Questo sarà il ritorno dell’entità svedese Nova Racing per la prima volta in due anni. Anche Hockenheim e Monza dovrebbero figurare nell’elenco delle vetture iscritte nella classe Pro-Am.
  • Pikes Peak – Romain Dumas lancerà un nuovo design di casco questa settimana a Pikes Peak. Alésien partirà per un nuovo successo nelle cronoscalate del Colorado. Notiamo che il colore blu è più presente sul casco del pilota Ford. Il pilota francese ha fatto segnare il miglior tempo della giornata mercoledì nella sezione centrale con il tempo di 2’17″780 al volante del suo F-150 Lightning SuperTruck. Nella sezione inferiore, il pluricampione europeo della montagna Christian Merli ha dominato la classifica in 3’42″689 sul suo Wolf Aurobay GB08 2.0 HP. Katherine Legge ha stabilito il tempo record della massima divisione di 6’12’227 sulla sua Acura Integra.
READ  La riduzione dell'IVA fa davvero bene ai consumatori?

Foto: Romain Dumas

  • Buon legno Le Iron Ladies saranno presenti al Goodwood Festival of Speed ​​per la prima volta a bordo di una Lamborghini Huracan GT3 EVO2 nel 2024, dopo la loro prima apparizione nel 2022 su una Ferrari 488 GTE. Celia Martin e Karen Gillard, impegnate in GT3 nella Michelin Le Mans Cup, guideranno una Lamborghini sulla salita inglese. Questo non sarà l’unico equipaggio delle Iron Dames nel gioco, poiché Sarah Romeo e Julie Amblard parteciperanno con una Ford Fiesta Rally2 allo speciale Forest Rally.
  • Porsche Carrera Cup Germania – Il round di questo fine settimana in Ungheria sarà l’ultimo del regista della serie Huroy Ishak, rimasto in carica per cinque anni. Verrà sostituito da Torsten Rückert, che fino ad allora aveva corso la Porsche Sports Cup in Germania.
  • Federazione Internazionale dell’Automobile La Federazione Internazionale dell’Automobile, con sede a Parigi, celebra questo giovedì 20 giugno il 120° anniversario della sua fondazione. Fu fondata con il nome di Associazione Internazionale degli Automobile Club Riconosciuti, prima di essere ribattezzata dopo la Seconda Guerra Mondiale.