Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Google sta finalmente introducendo questa funzione di sicurezza per la connessione ai siti web

Google sta finalmente introducendo questa funzione di sicurezza per la connessione ai siti web

Google ha annunciato un importante aggiornamento di Authenticator, un’app che genera codici di autenticazione a due fattori. Questi codici verranno ora sincronizzati con l’account Google dell’utente.

Le password potrebbero sparire tra qualche anno, ma nel frattempo dovrai ancora occupartene! Per aggiungere un livello di sicurezza oltre alle password sempre facili da trovare, ora esiste una pratica ampiamente utilizzata, Second Factor Authentication (2FA). Quando specifichi te stesso per accedere a un sito Web, l’editore può inviare un codice tramite SMS, che non è il metodo più sicuro. È anche possibile utilizzare una chiave USB fisica per identificarsi.

Soluzione per dispositivi smarriti o rubati

Il terzo metodo consiste nell’utilizzare un’app 2FA, come Google Authenticator. Questa applicazione genera codici di autenticazione per molti servizi online. Il motore di ricerca ha annunciato un importante aggiornamento dell’app, disponibile su iOS e Android. Ora è possibile salvare in modo sicuro i codici monouso (noti anche come OTP) nell’account Google di un utente.

Questo aggiornamento risolve un problema importante che gli utenti hanno dovuto affrontare quando i loro smartphone con l’app Authenticator sono stati smarriti o rubati. Fino ad ora, i codici OTP venivano memorizzati solo su un dispositivo attendibile. In caso di smarrimento o furto, l’utente perde anche la possibilità di connettersi ai servizi per i quali ha configurato 2FA con autenticazione. Adesso capiamo meglio il problema…

Il nuovo aggiornamento risolve questo problema consentendo il salvataggio sicuro dei codici OTP su un account Google. Un altro cambiamento: l’icona dell’app Authenticator è stata completamente ridisegnata! La G grigia è sparita e ora include i quattro colori di Google in un asterisco. Per sfruttare la nuova sincronizzazione dell’account Google con l’Authenticator e il suo nuovo codice, è sufficiente aggiornare l’applicazione.

READ  10 offerte folli questo martedì!

Oltre ai codici di autenticazione una tantum, Google offre da tempo diverse opzioni per l’autenticazione online sicura. Google Password Manager aiuta gli utenti a proteggere le password e ad accedere più velocemente con Android e Chrome, mentre Accedi con Google consente agli utenti di accedere a un sito o a un’app con il proprio account Google.

Tuttavia, il futuro della password è… mai più password! Con le passkey sarà già obsoleto, tutto ciò di cui hai bisogno è l’autenticazione biometrica per connetterti in modo sicuro a diversi servizi web. Google sta lavorando con i partner del settore e la FIDO Alliance per sviluppare sistemi di autenticazione più convenienti.