Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un robot per aiutare le persone con disturbi dell’attenzione

Un robot per aiutare le persone con disturbi dell’attenzione

Stu è un piccolo robot a comando vocale dall’aspetto amichevole. È stato sviluppato da ricercatori australiani per aiutare le persone con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) nella loro vita quotidiana.

Per le persone con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), il cattivo funzionamento esecutivo può rendere la vita quotidiana molto difficile. Le funzioni esecutive comprendono la pianificazione, il controllo degli impulsi e la gestione del tempo. Per sostenerli quotidianamente, i ricercatori della Monash University di Melbourne hanno creato un piccolo robot chiamato Stu, che è stato sviluppato attraverso Essi inizioinizio Robotica Nexa.

ci sono molti ApplicazioniApplicazioni Per aiutare le persone con ADHD, ma pochi sono stati valutati e spesso vengono creati senza consultare il pubblico interessato, quindi non soddisfano realmente i bisogni. Inoltre, l’ADHD influisce sulla permanenza degli oggetti, il che significa che è molto facile dimenticare di usare l’app… stu robot È un compagno con una presenza reale ed è controllato dalla voce per un’attivazione più naturale.

Il robot funge da supporto morale

Stu attualmente può eseguire quattro tipi di attività. Il primo è suddividere le attività in componenti più semplici e facili da gestire. Il secondo è la gestione della pianificazione, in modo che l’utente non si senta stressato a causa della pianificazione delle attività quotidiane. Il terzo compito è la responsabilità sociale, pianificare le scadenze e fornire interazioni sociali. Infine, Stu può anche svolgere una funzione di “doppio corpo”, ovvero far svolgere ad un’altra persona un compito simile, al fine di fornire supporto morale.

« Abbiamo fatto qualche ricerca e abbiamo scoperto che nove persone su dieci hanno trovato utile l’aiuto dei robot con il loro ADHD. ha detto Zaid Ahmed, uno dei ricercatori. Il robot è attualmente in fase di test, con più di 600 persone in lista d’attesa.

READ  Tangeri-Tetouan-Al Hoceima: avvio di 27 centri sanitari