Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il tuo giardino è incolto? È normale, ed ecco perché

Il tuo giardino è incolto?  È normale, ed ecco perché

Con l’arrivo del bel tempo, è improbabile che i giardinieri abbiano il tempo di smettere di lavorare. Stanno falciando, potando e tagliando, e sono impegnati a recuperare il ritardo degli ultimi mesi a causa di una primavera particolarmente piovosa.

Tutto è cresciuto tantissimo. Quando il clima divenne più mite e umido, le piante esplosero. Il risultato immediato: dossier ordini stracolmi e richieste di aiuto da parte di persone che si rendono conto di non poter più gestire da sole il proprio giardino.

Per far fronte a questo aumento del carico di lavoro, i giardinieri non esitano a iniziare presto la giornata, approfittando delle fresche ore mattutine per lavorare nelle migliori condizioni possibili.



Nonostante il ritmo frenetico, l’atmosfera è piuttosto positiva: “È un sacco di lavoro e con il tempo che abbiamo avuto negli ultimi mesi, diventa sempre più complicato gestire in termini di pianificazione, ma stiamo andando avanti, fa caldo, ci stiamo idratando e ci sentiamo a nostro agio. morso un po’ sul bancone, va tutto bene.“dice Charles Cosment, giardiniere.

Sono previsti ritardi più lunghi

Tuttavia, per quanto riguarda i clienti, dovranno essere pazienti. Con pianificazioni sovraccariche, i tempi di risposta si allungano. Il messaggio è chiaro: se vuoi assumere un giardiniere per la manutenzione del tuo spazio verde, non aspettare troppo a lungo!

READ  King Kev est de retour: commenta Guardiola a remis son joueur sur les bons rails