Dicembre 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Charleroi tra i 10 peggiori aeroporti d’Europa | Belgio

Non è una buona idea viaggiare in Belgio. I viaggiatori considerano l’aeroporto di Charleroi uno dei peggiori d’Europa, secondo un sondaggio condotto dal sito web olandese vliegveldinfo.nl. Il punteggio di Zaventem è appena sopra la media.


scrivere


Ultimo aggiornamento:
07:31


fonte:
HLN, vliegveldinfo.nl

Per il sondaggio sulla soddisfazione degli aeroporti del 2022, vliegveldinfo.nl ha confrontato dozzine di aeroporti europei più trafficati su Google. La valutazione massima è di 5 stelle. N. 1 Zurigo, con 4.4.

Con 4,0, l’aeroporto di Zaventem è leggermente al di sopra della media (3,9). Nel frattempo, Charleroi ha sottoperformato con un punteggio di 3,3, che lo colloca al nono posto tra i dieci peggiori aeroporti d’Europa.

“Solo tre aeroporti ottengono meno di 3 stelle”, spiega Guus Wantia di vliegveldinfo.nl. “Questi sono Bordeaux (2,6), Heraklion (2,7) e Manchester (2,9). I primi 10 aeroporti d’Europa variano a seconda dei diversi aeroporti di tutto il continente. Hanno un buon punteggio per diversi motivi, tra cui l’architettura moderna, poche code e brevi distanze a piedi. Moderno parcheggio, buoni trasporti pubblici e personale cordiale. Aeroporti con connessione Wi-Fi veloce, servizi igienici puliti, prese di corrente adeguate e offerta di ristorazione molto varia.Zurigo, Atene, Porto, Smirne e Astana sono gli aeroporti più attraenti per i viaggiatori e classificati come i migliori in Europa”.


Molte prenotazioni, lunghe file

Nell’estate del 2022 la maggior parte delle misure contro il Covid-19 è stata annullata ed è tornato a viaggiare senza restrizioni in Europa. “La necessità di viaggiare era forte ei prezzi elevati non impedivano ai viaggiatori di prenotare i biglietti in massa”, spiega Guus Wantia. Ciò che aeroporti, compagnie aeree e viaggiatori non hanno preso in considerazione è la carenza di personale negli aeroporti e gli scioperi. In alcuni aeroporti europei (tra cui Schiphol, Eindhoven, Charleroi o Düsseldorf), questo ha portato a scene caotiche. Le lunghe code per i controlli di sicurezza erano più la regola che l’eccezione in questi aeroporti, impedendo a molti viaggiatori di prendere i loro voli”.

Leggi anche

Qual è il risarcimento per i passeggeri colpiti dallo sciopero all’aeroporto di Charleroi?

READ  Energia: quasi una famiglia su dieci ha la risorsa più economica