Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Abbastanza inappropriato’: il tributo di Alec Baldwin a Helena Hutchins è controverso | Le persone

Un saluto che fa parlare di sé. Alec Baldwin sta affrontando critiche diffuse dopo aver pubblicato un post ritenuto “inappropriato” un anno dopo la morte della direttrice della fotografia Helena Hutchins, che ha ucciso mentre portava una pistola durante le riprese del film western “Rust” nell’ottobre 2021.

Le riprese di “Rust” erano diventate tragiche il 21 ottobre 2021. Durante le prove di una scena, Alec Baldwin ha attivato un’arma che avrebbe dovuto contenere solo proiettili fittizi, ma un proiettile ha ferito a morte Halina Hutchins. Un anno dopo, il comico gli ha reso omaggio su Instagram. “Un anno fa oggi…” ha scritto accanto alla foto del direttore della fotografia dietro la macchina da presa.


Se solo pochi iscritti gli hanno dato il loro sostegno, molti di loro lo hanno anche criticato per un post “inappropriato”. Tanto che l’attore ha limitato i commenti al suo post. “È un po’ sgradito, dato che sei stato tu a premere il grilletto”, ha dichiarato in modo evidente il netizen sotto la foto, come ha notato il New York Post.

Un’altra persona ha aggiunto: “La tua famiglia continua a crescere… ora sono solo 2”, riferendosi alla recente nascita dell’ottavo figlio di Alec Baldwin, quando Halina Hutchins ha lasciato suo marito e suo figlio.

READ  "Je ne voulais pas me marier": cette intervista di Jada Pinkett Smith refait surface après la gible de Will Smith aux Oscars

“Nessuno è superiore alla legge”

Le riprese di “Rust” riprenderanno a gennaio, dopo che la sua società di produzione ha accettato di risolvere una causa per omicidio colposo intentata dall’eredità di Helena Hutchins. Nell’ultimo anno non sono state presentate accuse o arresti. Tuttavia, le accuse possono essere mosse contro Alec Baldwin.

Heather Brewer, portavoce dell’ufficio del procuratore dello Stato del New Mexico, ha rilasciato una dichiarazione venerdì, affermando che il rapporto dello sceriffo sulla sparatoria era ancora in sospeso. Il documento rileva: “In memoria della tragedia avvenuta sul set di ‘Rust’ nella contea di Santa Fe, l’avvocato Mary Carmack Altois rimane impegnato a portare giustizia alle vittime e fornire risposte alla comunità”.

“Una volta che il procuratore della contea riceverà il rapporto completo dal sindaco della contea di Santa Fe, lei e il suo team di avvocati e investigatori professionisti esamineranno a fondo tutte le prove e prenderanno una decisione informata sull’opportunità di sporgere denuncia contro le persone coinvolte. Nessuno è al di sopra la legge e ogni vittima merita giustizia”.

© Foto Notizie

Leggi anche

Sparatoria di massa mortale: Alec Baldwin annuncia un patto con la famiglia della sua vittima

Alec Baldwin dice che non si aspetta che qualcuno venga accusato dopo una sparatoria mortale sul set