Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una meteora attraversa il cielo dell’Ontario

Incredibili video hanno catturato una meteora che illumina il cielo sopra le Cascate del Niagara e la CN Tower a Toronto. L’Agenzia spaziale europea ha confermato che l’oggetto “meno di 1 metro”, denominato #C8FF042, si è trasformato in una palla di fuoco.

“Un oggetto di tre piedi si è schiantato nel cielo sopra le Cascate del Niagara, diventando un’innocua palla di fuoco”, ha scritto l’agenzia sui social media sabato mattina.

Il suono della dinamite nel cuore della notte

Cittadini di varie città dell’Ontario meridionale, da Oakville a Hamilton, hanno riferito sui social di essere stati svegliati da un forte botto. È esploso nelle vicinanze e la casa ha tremato per circa 5 secondi, ha scritto un utente.

Questa è la sesta volta che i sistemi di allarme globali hanno rilevato un asteroide prima dell’impatto, secondo l’Agenzia spaziale europea. L’ultima volta è stata a marzo, quando un meteorite è stato scoperto in Ungheria poco prima che colpisse la Terra vicino alla Groenlandia.


Buono a sapersiI meteoriti sono parti di asteroidi. La loro dimensione variabile è molto più piccola di quella delle comete o degli asteroidi. Ciò che li distingue è soprattutto che sono riusciti ad atterrare sulla Terra, e attraverso l’atmosfera.


Tra le 40 e le 100 tonnellate di materiale spaziale

Si stima che ogni giorno colpiscano la Terra tra le 40 e le 100 tonnellate di materiale spaziale, la maggior parte sotto forma di particelle molto piccole. Corpi più grandi si scontrano con esso una media di dieci volte all’anno.

Tuttavia, la maggior parte degli asteroidi che hanno colpito la Terra sono stati scoperti diversi anni, anche diversi milioni di anni dopo il loro impatto, si legge sul sito web dell’Agenzia spaziale europea. Tuttavia, la capacità di rilevarli sta rapidamente migliorando.

Vedi anche: Il grande ritorno del continente gigante

READ  «Cela vaut le coup de tout bouliverser»