Luglio 15, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rick De Mel dopo la prima amichevole dello Charleroi a Mons: “A livello mentale sono abbastanza felice”

Dopo due settimane di allenamento, lo Sporting Charleroi ha fatto un passo avanti nella preparazione giocando la sua prima partita amichevole. Di fronte al RAEC Mons, che giocava due livelli più in basso e che ha ripreso questa settimana solo per l’occasione, gli Zèbres hanno vinto 0-3 grazie a un gol di Zagence e una doppietta di Stulic mentre Guiagon ha sbagliato un rigore a inizio ripresa.

Un mese prima della ripresa della competizione, i Carolo (insieme ai nuovi e ai giovani giocatori) hanno svolto il lavoro nonostante avessero svolto un allenamento poco prima della partita. Il prossimo incontro è tra pochi giorni contro il Genk, ma a porte chiuse.

Inganno

La squadra non è ancora completa ma non voglio ancora arrivare a undici giocatori.

Rick De Mille, quali sono le tue sensazioni riguardo questo primo incontro?

È molto buono. Sono state davvero dure le ultime due settimane e l’allenamento precedente non era stato leggero. Quindi sì, in questa partita abbiamo visto errori tecnici, le posizioni non erano ottime e mancava esperienza con i giovani. Ma a livello mentale vinciamo, segniamo tre gol e manteniamo zero. Sono molto contento.

È vero che fino alla fine hanno insistito per mantenere lo zero. Tuttavia, era aneddotico.

Questo rimane importante. Voglio una squadra che pressa forte e crei occasioni, ma mantenga anche una buona organizzazione e una buona organizzazione per mantenere lo zero. Questo venerdì abbiamo visto molte cose che dobbiamo imparare per la prossima tappa.

In questa prima partita era l’avversario perfetto?

Sì perché è un pacchetto completo. C’era lo stadio, i tifosi (redazione: 1.500 spettatori) e la qualità in primo piano. È un ottimo avversario. Non è qualcuno contro cui puoi andare 9-0 senza molto ritmo. Sarebbe così facile. Abbiamo lavorato ancora per 90 minuti.

READ  Salto con l'asta: 6,22 metri, Duplantis batte il proprio record di un centimetro

La mescolanza tra giovani e persone esperte è stata intenzionale?

Sì, perché non voglio ancora creare un tipico undici. Voglio prima il gruppo. Ma attraverso la fatica si vede anche la mentalità dei giocatori. Ad esempio, esperto contro giovane. Volevo poter osservare la loro reazione.

Ora, aumenterai l’intensità?

La prossima settimana sarà comunque molto difficile. Ciò che hanno mostrato in termini di forza questo venerdì è stato il massimo in questo momento della preparazione. Ma non sarà fuori concorso. Cominciavano a sentirsi stanchi ma volevo vedere come avrebbero reagito a quel tipo di disagio.

Continuerai a concentrarti sull’aspetto fisico?

La prossima settimana sarà ancora abbastanza fisico. Ovviamente stiamo lavorando un po’ anche sulla tattica, ma dopo questi giorni intensi cominceremo a ridurre poco a poco. Durante l’allenamento (in Olanda poco prima della gara), sarà più calmo e tattico.

Ho lavorato molto fisicamente e adesso?

Un’altra settimana fisica. Stiamo lavorando un po’ anche sulla tattica, ma sarà una settimana molto intensa e ridurremo poco a poco il nostro livello. Durante il percorso sarà più calmo e tattico.

Questa partita è un buon standard per il fitness?

Sì, ma sapevo che fisicamente non erano ancora la squadra più forte. Abbiamo appena iniziato. Sappiamo che sarebbe meglio se lavorassimo così tutto l’anno. L’aspetto fisico è importante ma voglio anche giocare a calcio. Ma per questo, per pressare alto e riuscire a concludere la partita alla fine, serve forza fisica.

In questa stagione partirà per l’allenamento in vista della prima partita della stagione nel JPL.

È diverso. Solitamente gli allenamenti riguardano soprattutto il lavoro fisico ma la squadra oggi non è ancora al completo. Partire adesso con una grossa fetta mancante non serve a molto. In quelle prime due settimane è stato bello e interessante. Mi ha anche permesso di concentrarmi sugli accademici. Per un allenamento di alta qualità, è necessario almeno l’80% del set. Sapendo che il restante 20% arriverà ad agosto (ride). Ma so che devo essere paziente (ride).

READ  Coppa del Belgio: successo serale per il Club Brugge che schiaccia Beerschot, l'RWDM sopravvive a malapena