Dicembre 1, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La porta del club è sempre aperta.

Se Carlos Baca Tornerà al Club Brugge? In un’intervista a Eleven Sports, l’attaccante 35enne non ha escluso la possibilità strizzando l’occhio alla squadra che gli ha permesso di rivelarsi 9 anni fa in una stagione 2012-13 impressionante.

Il Club Brugge è come una famiglia. Una persona che lavora sodo e va d’accordo con tutti troverà sempre una porta aperta se vuole tornare. È quello che è successo con Izquierdo, che non giocava da tempo. Il Club Brugge gli ha aperto la porta. Da parte mia, non escludo alcuna possibilità. Ho sempre avuto un grande affetto nei confronti del Club Brugge e vedremo cosa Dio mi permetterà di fare”.ha detto Baka.

L’attaccante colombiano si è trasferito dal Villarreal al Granada la scorsa estate e non sta vivendo un buon inizio di stagione. Fondato 4 volte in 11 partite dalla sua squadra, Baca deve ancora trovare la rete.

Nel 2012-2013, Baka ha segnato 25 gol nella Pro League per finire capocannoniere della stagione. Il bottino che gli ha permesso straordinariamente di essere eletto Calciatore dell’anno nel 2013.

Attraente con la maglia del Brugge, ha poi attirato l’attenzione del club sivigliano, con il quale ha vinto due volte l’Europeo. Il trofeo che ha alzato di nuovo l’estate scorsa con il Villarreal, sempre su ordine diUna Emery.

Se può contare su un’amicizia con Philippe Kleiman, che ha strofinato quando ha allenato il Bruges U20, Bacca avrà difficoltà a trovare un potenziale posto. Il settore d’attacco di Bruges è davvero ben attrezzato.

READ  Nazionale olandese accusato di tentato omicidio