Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: missili antiaerei statunitensi, richiesta alla NATO, armi consegnate dalla Corea del Sud… aggiornamento della situazione

Guerra in Ucraina: missili antiaerei statunitensi, richiesta alla NATO, armi consegnate dalla Corea del Sud… aggiornamento della situazione

Ogni giorno la rivista Midi Libre fa il punto sulla situazione in Ucraina. Scopri questo giovedì 20 giugno 2024 le ultime notizie su questo conflitto.

Due depositi di carburante russi hanno preso fuoco dopo gli attacchi di droni ucraini

Due depositi di carburante russi hanno preso fuoco giovedì dopo gli attacchi di droni, secondo i funzionari locali, mentre l’Ucraina continua a prendere di mira il settore petrolifero russo.

Maxim Egorov, governatore della regione di Tambov, a sud-est di Mosca, ha detto che i vigili del fuoco stanno cercando di spegnere un incendio nel deposito di carburante di Platonovskaya, a seguito di un’esplosione che si ritiene sia stata causata da un drone. Giovedì scorso anche un funzionario della regione di Adighezia, nel Caucaso, ha segnalato un incendio in un deposito di carburante.

Martedì i droni hanno bombardato un magazzino nella città di Azov, vicino a Rostov sul Don, e mercoledì gli incendi erano ancora accesi. Secondo fonti di intelligence a Kiev, tutti questi attacchi sono stati effettuati dal Servizio di sicurezza ucraino (SBU).

L’Ucraina sta aumentando gli attacchi di droni contro i depositi di carburante russi dopo aver ridotto le operazioni contro le raffinerie, che hanno avuto un impatto maggiore sui mercati e sui prezzi globali del petrolio. La Russia ha circa 30 grandi raffinerie e centinaia di depositi di carburante.

Zelenskyj chiede l’installazione di pannelli solari in tutti gli ospedali “il più presto possibile”

Giovedì il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha chiesto l’installazione di pannelli solari “In ogni scuola e in ogni ospedale il più rapidamente possibile”.L’Ucraina soffre di una crescente carenza di elettricità a causa degli attacchi russi alle sue infrastrutture energetiche.

READ  Sedici ore sotto lo scafo di una barca con 30 cm d'aria: il miracoloso salvataggio di un capitano nell'Atlantico

“Pannelli solari, contatori intelligenti e unità di accumulo dell’energia devono essere installati in ogni scuola e ospedale il prima possibile, e i dipartimenti militari regionali hanno il compito di supervisionare queste misure a livello locale”.Lo ha detto il presidente in una nota sui social.

L’Ucraina riceverà ora i missili antiaerei statunitensi come “priorità”

Stati Uniti d’America “Ho preso la decisione difficile ma necessaria.” Gli Stati Uniti ora daranno priorità all’Ucraina rispetto ad altri alleati nella fornitura di missili destinati alla difesa antiaerea, ha detto giovedì un portavoce della Casa Bianca.

Pertanto, i missili Patriot e i NASAMS verranno esportati soprattutto in altri paesi “ritardo”Lo ha detto il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale, John Kirby.

Un nuovo attacco russo alla rete energetica in Ucraina

Missili e droni russi hanno distrutto giovedì le infrastrutture energetiche in diverse regioni ucraine, ha detto il ministero dell’Energia ucraino, mentre Mosca continuava la sua campagna per distruggere sistematicamente la rete elettrica del paese.

Secondo il ministero, tre dipendenti sono rimasti feriti durante l’attacco, che ha provocato un’interruzione di corrente in alcune zone. La società privata ucraina DTEK ha dichiarato che una delle sue centrali termoelettriche è stata gravemente danneggiata. Secondo Kiev, i massicci attacchi di droni e missili effettuati dalla Russia a partire da quest’inverno, approfittando dei ritardi nelle consegne di armi occidentali all’Ucraina, hanno distrutto circa la metà della capacità di produzione di elettricità del paese.

L’aeronautica ucraina ha dichiarato di aver abbattuto cinque dei nove missili e 27 droni lanciati giovedì dalla Russia. È stato accertato che sono state prese di mira dieci regioni, in particolare la regione di Dnipropetrovsk, dove i tre dipendenti sono rimasti feriti. Secondo il capo dell’amministrazione militare di Kiev, Serhiy Popko, tutti i proiettili diretti verso la capitale sono stati intercettati e non è stato segnalato alcun danno.

READ  Combattimenti "feroci" a Vogledar, Macron vuole continuare a dialogare con la Russia... Un aggiornamento sulla situazione in Ucraina

Putin ha avvertito che consegnare le armi della Corea del Sud all’Ucraina sarebbe un “errore”.

Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito giovedì che le spedizioni dirette di armi dalla Corea del Sud all’Ucraina saranno difficili. “Un errore gravissimo.”Seoul ha minacciato misure di ritorsione se fosse stata presa una decisione in merito.

“Fornire armi letali alla zona di guerra in Ucraina sarebbe un errore molto grave. Spero che ciò non accada. Se ciò accadrà, dovremo prendere una decisione adeguata, che probabilmente non piacerà ai leader sudcoreani”.Lo ha detto Putin durante una visita in Vietnam.

Il presidente rumeno ritira la sua candidatura e Rutte è il solo a candidarsi alla presidenza della NATO

Il presidente romeno Klaus Iohannis ha dichiarato giovedì di aver rinunciato alla sua candidatura per la carica di segretario generale della NATO, spiegando che Bucarest sosterrebbe invece la candidatura del primo ministro olandese Mark Rutte.

Ora Mark Rutte è solo nella corsa, ora certo del sostegno dei 32 stati membri dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO). Il leader olandese, fedele alleato dell’Ucraina, che ha promesso gli aerei da combattimento F-16 per combattere la Russia, succederà al leader olandese Jens Stoltenberg, che ricopre la carica da dieci anni.

Contemporaneamente al suo ritiro, Klaus Iohannis ha annunciato che il Consiglio supremo di difesa della Romania, da lui presieduto, ha deciso di dotare l’Ucraina di uno dei due sistemi Patriot operativi del Paese per rafforzare la difesa antiaerea di Kiev. In risposta a questo annuncio, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha ringraziato Bucarest per la decisione che avrebbe preso “Ci permette di proteggere meglio i nostri dipendenti e le infrastrutture critiche”..

Alla guida dell’Alleanza Atlantica, Mark Rutte dovrà coordinare il continuo sostegno militare all’Ucraina nel contesto di forte incertezza causata dalle elezioni in Francia, Regno Unito e Stati Uniti.

READ  Présidentelle 2022: voici les résultats définitifs, le RN coupé court à une proposition de Zemmour (DIRETTO)