Dicembre 7, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Evoca “regole insolite”!


Non ci aspettavamo di vederla partire così presto e l’americano Dita Von Teese è stato cacciato “Ballando con le stelle” durante i quarti di finale. Anche tra i primi tre, il modello era il favorito, insieme a Taek e Bilal Hassani. In tanti l’hanno vista già in finale…

Sfortunatamente, venerdì 12 novembre, Dita era in pessime condizioni. C’è da dire che è uscita da una settimana di solitudine, dopo che problemi all’orecchio interno l’hanno costretta a cedere durante il premio precedente… I suoi due balli serali non hanno convinto la giuria quanto invece hanno fatto. Come al solito (nonostante una sorpresa di 10/10 di Jean Paul Gaultier alla sua seconda esibizione). Il terzo posto in classifica l’ha costretta a partecipare al temuto “Face to Face”. La spogliarellista ha poi affrontato il voto del pubblico, affrontando Micho e Aurélie Pons, due candidati che beneficiano di comunità molto attive. Michou è uno degli YouTuber più seguiti in Francia; E O’Reilly può contare sulla forte base di fan di “Here It All Begins”, in cui gioca su TF1.

Alla fine, Michou è riuscito ad attirare il maggior numero di voti a suo favore, seguito da Aurélie. Quindi Dita ha dovuto fare i bagagli dopo nove settimane di competizione.

In un’intervista a “Parisian”, il 49enne nazionale ha dichiarato di “non deludere” la sua carriera. Inoltre, non aveva mai “immaginato di andare così lontano”. Inoltre, la Comic Queen non è stata sorpresa dal suo licenziamento. “Non ho ottenuto il voto del pubblico, ma sapevamo tutti che sarebbe stato contro di me”, ha detto. “Non possiamo competere con la forza di Michaux. Ho una percentuale molto piccola di fan in Francia rispetto al resto del mondo. (…) Sono un po’ timido delle reti. Spero che la gente lo capisca”.

READ  Jean-Pierre Pernot stanco per gli effetti collaterali del trattamento: "Non ho un bell'aspetto"

Tuttavia, Dita ha denunciato le “regole insolite”. Dice: “Ho ballato bene, non ero popolare tra il pubblico”. Una regola eccezionale, mentre dall’inizio dell’avventura Chris Marquez, Denica, François Allu e Jean Paul Gaultier hanno sempre l’ultima parola sul candidato da eliminare. Questa settimana contava solo il voto del pubblico! Non molto giusto, quando sappiamo che tra i cinque candidati Dita era il terzo miglior ballerino, come classificato dalla giuria…