Dicembre 7, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Emergenza – Sanità: fino a 5 ore in attesa di un’ambulanza

I pazienti che hanno chiamato Urgences-Santé nei giorni scorsi hanno aspettato fino a 5 ore l’arrivo di un’ambulanza.

• Leggi anche: Columbia Britannica: più spedizionieri per evitare la coda del 911

• Leggi anche: Circa il 16% degli infermieri non è nella sua posizione

• Leggi anche: La salute mentale “monopolio” degli agenti di polizia del Quebec

Come ha appreso TVA Nouvelles, la carenza di manodopera tra i paramedici ha raggiunto un punto tale che a Montreal e Laval, i casi considerati non urgenti hanno dovuto attendere diverse ore.

A volte il paziente ha bisogno di spostarsi da un ospedale all’altro. Anche le persone con lesioni alla schiena o alla caviglia fanno parte di queste chiamate a bassa priorità.

In un’intervista con TVA Nouvelles, il portavoce di Urgences-Santé Stéphane Smith ha confermato che alcune chiamate potrebbero richiedere fino a cinque ore prima che un’ambulanza raggiunga il sito.

Tuttavia, quest’ultimo afferma che la sua organizzazione sta facendo tutto ciò che è in suo potere per evitare tempi di attesa così lunghi.

“Ci sono infermieri nella nostra zona che valuteranno alcune chiamate e suggeriremo ai pazienti che possono navigare da soli di andare in un posto che potrebbe essere più conveniente di un’emergenza, che sia in un CLSC o in una clinica”, Smith dice.

I pazienti non sono i soli a subire le ripercussioni della mancanza di personale paramedico. A volte le ore di pranzo di molti lavoratori di Urgences-Santé vengono abbreviate o devono fare straordinari per compensare la carenza di manodopera.

A Montreal e Laval, Urgences-Santé impiega attualmente circa 950 paramedici. L’obiettivo è arrivare a 1080 entro la fine del 2022.