Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Due nuovi centri sanitari nel territorio del Lieuvin Pays d’Auge

Due nuovi centri sanitari nel territorio del Lieuvin Pays d’Auge

Vedi le mie notizie

Mercoledì 11 ottobre l’inaugurazione del Centro medico Saint-Georges-de-Vivres. © Il risveglio di Pont-Audemer/François Lefebvre

È una piccola rivoluzione nelle nostre campagne. Rete di centri medici Esperti della salute che fino ad allora aveva lavorato da solo. Questi incontri co-localizzati sono un ottimo strumento per coordinare l’assistenza. È anche un argomento per attrarre giovani professionisti che richiedono questa sinergia.

Medico da 32 anni a Saint-Georges-de-Fivre (OR), François Mabille L’ho capito bene. Ha il merito di aver stimolato progetti di centri sanitari a Leuri e St. George, in collaborazione con funzionari eletti. Quest’ultimo dedicò per vent’anni parte del suo tempo all’ospedale di Pont-Audemir. Lì era abituato a lavorare con tutte le parti interessate della sanità. Infermieri, terapisti occupazionali, psicologi e altri… Per lui, discutere le condizioni di un paziente comune con altri specialisti è un grande passo avanti nel campo della cura.

Alloggio a prezzi interessanti

Questa nuova configurazione è in corso. A Liori, dove mercoledì 11 ottobre 2023 è stata inaugurata la nuova sede, operano tre ambulatori medici. Attualmente l’edificio ospita solo la dottoressa Christine Allegier. Anche Didier Le Huyup, fisioterapista, ha assunto la gestione dell’edificio.

Quindi il reclutamento non è ancora finito Presenza in studio Non è così lontano ed è progettato per ospitare stagisti o tirocinanti in medicina e può rendere le cose più facili. “È un argomento di convenienza”, spiega François Mapillet. “Per le alternative, questo evita avanti e indietro ed è un prezzo interessante.”

Un investimento per il futuro

Queste aperture rappresentano la quarta e la quinta casa di cura per Intercom Lieuvin Pays d’Auge, dopo la gestione delle case di cura di Thiberville, Épaignes e Cormeilles. Intercom ha pensato in grande e ha voluto distribuire gruppi di praticanti in ogni grande città. Il suo presidente, Hervé Morin, insiste che “cinque non è un gran numero”. Dopotutto, questa parte di Lovanio è attraente, capace di attrarre nuove popolazioni e soprattutto medici appena qualificati. L’esperienza non gli dimostra che ha torto. Lo testimoniano i due nuovi collaboratori che si sono messi in evidenza durante l’inaugurazione. Miscela: Marion Demarais che esercita a Thiberville già da un anno e poi la dottoressa Domitille Rabel a Épaignes all’interno del centro medico.
Tutto il lavoro nei cinque centri medici è costato all’interfono circa 5,7 milioni di dollari, che hanno potuto utilizzare gli aiuti dello stato, del distretto e del dipartimento. Solo per i centri sanitari di Liuri e San Giorgio il conto ammonta a poco più di 2.880.000 euro, di cui 1.500.000 di sussidi.
Gli sforzi sono stati notevoli, come ha notato Micheline Paris, sindaco di Blanquia e vicepresidente della LPA responsabile della questione. La strada era piena di insidie. “Il Covid-19 ha rallentato i cantieri”, ricorda l’eletto che ha dovuto aggiungere anche il costo aggiuntivo dei materiali da costruzione quando la carenza ha portato all’inflazione.

READ  Questo è il modo migliore per conservare la carne cruda nel congelatore! - Tuxboard

Sul versante di Saint-Georges-de-Vivres, François Mapillet è insediato al centro medico dall’inizio di ottobre. nel mese di giugno, Il dottor Morgan Clausel Ho fornito sostituti estivi e ho lavorato anche part-time. Potrebbe sistemarsi definitivamente “se tutto va bene”. » Ma il volto sorridente della giovane indica che per il momento tutto va bene. Infine, il La dottoressa Isabelle LejeuneAnche , collega di François Mapillet che esercita ancora in città, dovrebbe stabilirsi a medio termine.

Consultazione con un sessuologo

Un altro punto positivo, Specialisti Le consultazioni saranno fornite nei centri sanitari. Nel suo intervento, il dottor Mapele ha sottolineato diversi modi. Ecco come riceve le consultazioni un medico laureato in sessuologia a Saint George. Questo è qualcosa di nuovo. «All’inizio sarà pomeridiano, e forse settimanalmente, a seconda delle necessità», spiega François Mapillet, a cui questa disciplina manca molto nelle nostre terre.

I contatti con altri specialisti sono già stati stabiliti e i progetti cominciano gradualmente a dare i loro frutti. Questi professionisti lavoreranno all’interno dei centri sanitari nelle cinque città, il che significa che potranno esercitare in uno dei cinque centri sanitari a Tiberville, Cormel, Epine, St. George e Llory.

Video: attualmente su Actu

Il trasferimento nella nuova sede non ha modificato i recapiti telefonici degli operatori, le cui segreterie possono essere contattate ai consueti numeri.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.