Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come un cripto prodigio ha rovinato il suo impero

Nel giro di una settimana, Sam Bankman-Fried “SBF” era diventato la figura più odiata nel mondo delle criptovalute, eppure era una delle sue stelle nascenti. Il miliardario più giovane della sua generazione, è il fondatore di FTX, una delle piattaforme di scambio di criptovalute più utilizzate al mondo. Ospitava milioni di utenti ed era valutato 32 miliardi di dollari.

L’SBF aveva tutto nell’ideale tecnologico: casual, senza pretese, caritatevole e osservante nell’aspetto.

Tuttavia, nel giro di pochi giorni, il suo impero è crollato, sottraendo denaro a utenti e investitori e la ricchezza di Sam, con danni per miliardi di dollari.

Al centro del fiasco: una combinazione di inganno, prodotti finanziari complessi e cattiva gestione. I fondi degli utenti sono stati utilizzati da FTX per piazzare scommesse sui prezzi rischiosi, con il loro capitale scambiato con una criptovaluta volatile, che è crollata durante la notte. Tutto nella massima riservatezza.

Come siamo arrivati ​​qui allora? In che modo l’SBF ha ingannato tutti e perché il suo castello di carte è finito per crollare? La risposta è in questo nuovo decoder di LN24+.

READ  Elon Musk vende il 10% delle sue azioni Tesla a causa di un sondaggio su Twitter