Luglio 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una strana truffa è diventata popolare su Facebook

Una strana truffa è diventata popolare su Facebook

Su Facebook è apparsa una truffa molto strana, e non necessariamente della migliore delle ipotesi. Inutile dire che non è possibile acquistare i bagagli smarriti da completi sconosciuti?

Se usate Facebook forse avrete visto questa stranissima pubblicità: Gli aeroporti che vorranno smaltire i bagagli smarriti e non restituiti dopo 6 mesi verranno venduti per la modica cifra di 1,95 euro, e questo senza mai aprirla… Pacchetti sorpresa in un guscio di noce

Se per un motivo o per l’altro perdi il tuo bagaglio in aeroporto e non riesci a recuperarlo, non preoccuparti. I tuoi effetti personali non corrono il rischio di essere venduti a uno sconosciuto sui social network, perché ovviamente si tratta di una truffa…

Tuttavia, considerando che in tutto il mondo sono quasi un milione i bagagli smarriti e non reclamati, possiamo capire perché la truffa possa sembrare convincente. Innanzitutto perché questi messaggi provengono da un account falso con l’indirizzo “Brussels Airport”, lo stesso nome con cui generalmente troviamo l’Aeroporto Nazionale di Bruxelles sulle reti. Tuttavia, a un esame più attento, questo account non sembra proprio l’account ufficiale di un aeroporto… Tornando un po’ indietro, scopriamo in realtà dei selfie che non hanno molto a che fare con l’aeroporto di Bruxelles, Come spiegato da RTBF Chi è stato avvisato di questa frode.

In secondo luogo, sotto questo annuncio ci sono commenti assolutamente entusiastici degli account Facebook. Perché per fortuna, tutte quelle borse scomparse saranno piene di mode e marchi… troppo bello per essere vero.

Si tratta ovviamente di account falsi, creati appositamente per questa occasione e per convincere il cliente della legittimità dell’azienda…

Chi abboccherà avrà, ad esempio, la possibilità di affidarsi ad un numero di telefono belga con prefisso di Bruxelles 02 (l’aeroporto infatti ha numeri che iniziano con 010). Ma il numero…non è assegnato. Oppure ad un altro numero WhatsApp…quello keniano, quello. Inutile dire che siamo molto lontani da Bruxelles.

READ  Pagano il gas... 15 volte meno di altri!

Ma ciò che sperano i truffatori è che tu faccia clic sul pulsante “Acquista”. Un semplice clic ti invierà quindi a un sito progettato per estrarre i tuoi dati bancari, riducendo così un po’ di più il tuo conto bancario…

L’Aeroporto Nazionale di Bruxelles è molto chiaro su questo tema: i bagagli smarriti vengono classificati secondo procedure ben precise, con l’obiettivo di restituirli ai legittimi proprietari. Inutile dire che l’aeroporto di Bruxelles non organizzerà mai una vendita legittima di bagagli smarriti, tanto meno sui social network.

È importante ricordare che tale pratica, se reale, costituirebbe chiaramente una forma di furto abbinata ad una completa invasione della privacy di estranei. Si tratta di una grave violazione dell’etica e della legge, che indurrà chiunque a cliccare su “acquista” per pensarci due volte.

_
Segui Geco su Facebook, Youtube E Instagram per non perdere nessuna bella notizia, quiz e offerta.

Ricevi le nostre ultime notizie direttamente sul tuo WhatsApp iscrivendoti a Il nostro canale.