Luglio 14, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un oligarca russo vicino a Putin è stato accusato in Francia

Un oligarca russo vicino a Putin è stato accusato in Francia

L’oligarca russo Alexei Kuzmichev, vicino a Vladimir Putin, è stato accusato mercoledì a Parigi, in particolare di riciclaggio di denaro, frode fiscale aggravata e presunzione di riciclaggio di denaro, ed è stato posto sotto controllo giudiziario, ha osservato la Procura finanziaria nazionale (PNF). .

La Procura francese aveva chiesto che Kuzmichev fosse messo in custodia cautelare, ma lui”Alla fine è stato posto sotto controllo giudiziario, in particolare“dovere”Pagare una cauzione di 8 milioni di euroE «impedire l’uscita dal territorio nazionale», come ha stabilito la Procura finanziaria.

È stato anche accusato di “Esecuzione collettiva organizzata di lavoro nascosto“.

Il suo avvocato non ha voluto parlare.

Alexei Kuzmichev, 61 anni, si presenta come “Uno dei principali azionisti di Alfa Group, che comprende Alfa Bank, uno dei maggiori contribuenti della RussiaSecondo quanto inserito dall’Unione Europea nella lista delle persone oggetto di sanzioni il 15 marzo 2022.

I pochiÈ considerato una delle persone più influenti in Russia e ha legami consolidati con il presidente russo: la figlia maggiore di Vladimir Putin, Maria, ha ospitato un progetto di beneficenza, Alpha Endo, finanziato da Alpha Bank.“, lo conferma l’Unione Europea in un documento in cui viene dettagliato l’elenco delle persone soggette a sanzioni.

È stato arrestato lunedì a Saint-Tropez (VAR) e posto in custodia di polizia.

I fatti contestati riguardano, tra l’altro, il suo patrimonio immobiliare in Francia e i suoi redditi non dichiarati, secondo una fonte vicina alla questione.

Martedì il Cremlino ha dichiarato di essere pronto “a…Tutela dei diritti“Per un uomo d’affari russo.