Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Mi fa male”: vittima di una grossa caduta, Wout van Aert non esclude la possibilità di ritirarsi dal Tour de France

“Mi fa male”: vittima di una grossa caduta, Wout van Aert non esclude la possibilità di ritirarsi dal Tour de France

Wout van Aart ha riportato un “profondo infortunio” al braccio dopo una caduta mercoledì durante l’undicesima tappa del Tour de France. “Fa male ma voglio provare a partire domani (giovedì, ndr)” ha detto a Sporza il ciclista della Visma-Lease.

Van Aert è sceso da una curva a 45 km dal traguardo mentre era in testa al gruppo ai piedi del Col de Néronne, la prima delle quattro difficoltà alla fine della tappa. Gli esami non hanno evidenziato fratture. “Sapevo di essere caduto bene, ho fatto dei test per assicurarmi che non ci fossero problemi perché mi faceva male il braccio volevo provare a mettere Jonas (Vengegard, ndr) e gli altri ma ho valutato male la traiettoria della curva in cui sono arrivato. Troppo veloce e non ho più avuto il tempo di frenare.” Mi sono ritrovato a terra prima di rendermene conto.

Il corridore di Anversa è riuscito a riprendere la gara ma ha concluso a 30 minuti dal vincitore di tappa Vingegaard. “Ho potuto continuare a guidare ma ho sentito dolore in atterraggio e sui dossi. Domani vedrò come sto. Fa male ma voglio provare a partire domani.






READ  'Mancanza di rispetto': Jan Vertonghen non usa mezzi termini sul possibile ritorno di Toby Alderweireld ai Devils - All Football