Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Meno tirannosauri vivevano sulla Terra di quanto si pensasse

Meno tirannosauri vivevano sulla Terra di quanto si pensasse

Precedentemente stimata in 2,5 miliardi di individui, la popolazione totale di dinosauri che sia mai vissuta sulla Terra è stata rivista al ribasso. Sarebbe stato “solo” 1,7 miliardi. In questione, nei calcoli della popolazione si tiene conto della revisione di alcuni parametri.

Sarai anche interessato

[EN VIDÉO] Intervista: tre straordinari dinosauri I dinosauri sono creature straordinarie con la loro natura e abilità o addirittura …

Tra i dinosauri che regnavano sulla Terra, lo era tirannosauro Rex È sicuramente uno dei più simbolici. Se gli studi paleontologici sui resti fossili di questo gigantesco predatore vissuto alla fine del Cretaceo (tra 68 e 66 milioni di anni fa) ci hanno portato una ricchezza di informazioni sulla sua morfologia o abitudini di vita, allora c’è da chiedersi che rimane di difficile risoluzione.

Quanti dinosauri, in totale, sono riusciti a mettere piede sulla Terra? Nel 2021, uno studio ha suggerito una cifra di 2,5 miliardi di persone. Tuttavia, questo risultato è rimasto controverso. E sì, se oggi la popolazione può essere stimata grazie al censimento, allora nel Cretaceo questo metodo non esisteva. Va inoltre ricordato che il processo di fossilizzazione richiede alcune condizioni ben precise che non sono necessariamente soddisfatte alla morte dell’individuo. È anche abbastanza raro che un fossile si formi, rimanga conservato per milioni di anni e arrivi sotto la pala dei paleontologi in perfette condizioni.

Aggiornamento dei criteri di calcolo in base ai nuovi reperti fossili

Tuttavia i fossili rinvenuti, anche se sono pochissimi, possono permettere di stimare il numero di tirannosauri che un tempo vivevano sulla Terra. Un nuovo studio pubblicato su Paleontologia La cifra suggerisce quindi 1,7 miliardi di individui, ovvero 800 milioni in meno rispetto alla stima precedente. Come si spiega questo declino?

READ  'Cold cases', quei casi irrisolti che potrebbero riaffiorare grazie ai progressi della scienza forense - rts.ch

Semplicemente aggiornando parametri più realistici nel calcolo delle popolazioni, seguendo la nostra conoscenza approfondita della biologia dei tirannosauridi. Così l’aspettativa di vita, il tasso riproduttivo e il valore riproduttivo degli individui sono stati rivisti. I calcoli mostrano che 90.000 generazioni di T-Rex si sono succedute, ciascuna con circa 19.000 individui. Ciò si traduce in un massimo di 1,7 miliardi di individui.

È interessante notare che ciò significa che è stato trovato solo un fossile su 52,5 milioni di individui, il che illustra la difficoltà del processo di fossilizzazione.