Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Mbappe, visto che ha la maschera, è Fantomas”: Vestieri non esclude il francese dopo non aver disputato una nuova partita

“Mbappe, visto che ha la maschera, è Fantomas”: Vestieri non esclude il francese dopo non aver disputato una nuova partita

La Francia si qualificò ancora una volta faticosamente ai rigori contro il Portogallo, guidato da Ronaldo. Mentre continuano a non segnare, la linea offensiva dei Blues inizia a sollevare seri interrogativi. Le Vistière ha criticato Mbappe e ha anche colto l’occasione per rilanciare la polemica su Olivier Giroud.

Due autogol e un rigore, questo è l’attuale record offensivo della Francia dall’inizio degli Europei. I numeri sono molto al di sotto delle aspettative riposte su giocatori come Mbappe, Thuram, Kolo Mwani, Dembélé o Griezmann. Tornato in panchina, Olivier Giroud si difende. E se fosse lui la soluzione ai problemi offensivi dei Blues? “In futuro dubito ancora di Jiro. Quando non sai come segnare con questo ragazzo,…“dice Mark Delair.

Potrebbe esserci un problema tra l’attaccante francese e Didier Deschamps? “Non credo, è in un sistema di gioco in cui probabilmente vuole aggiungere ritmo, più movimento. Giroud è un punto fermo, dobbiamo prendergli i cross e non ne vediamo tanti. Koundé avrebbe potuto impegnarsi di più contro il Belgio, ma stasera non abbiamo affrontato molto. Theo Hernandez è stato meno aggressivo del solito. Penso che lo stile attuale della nazionale francese metta Giroud dalla parte“, i nervi di Damian Mark.



Ammiro Giroud, è un attaccante un po’ vecchio stile, non è un ragazzo particolarmente appariscente, ma fa sempre gol, è sempre lì, sempre presente. Molti attualmente hanno credito illimitato con la squadra francese. Mbappe, da quando ha preso la maschera, è diventato un fantomas. È deludente, ma sappiamo che può essere redditizio sulle azioni“, afferma Cédric Bertilin, preparatore dei portieri dello Sporting Charleroi.

READ  Verschauren sacrificato sull'altare della diversità: il numero 10 dell'Anderlecht non giocherà al suo posto contro l'Anversa

Mbappé, infatti, non ha partecipato ai calci di rigore. Il nativo di Bondi ha lasciato il suo posto al Barcola prima della seconda metà dei tempi supplementari. La scelta del giocatore vale più della decisione dell’allenatore? “Sono giocatori importanti per la squadra e il gruppo, quindi hanno questa scelta. “Ma a volte non è saggio restare in campo quando vedi che non ci sei”, ritiene Cédric Berthelin. “Si è seduto in panchina, ha preso la borsa del ghiaccio. Questi sono tipi di giocatori, decidono se vogliono uscire o se vogliono giocare”.“, aggiunge Damiano Marco.

E Ronaldo? Lo lascerai? È peggio di Fantomas, è un Fantomas cieco. Non c’è motivo di lasciarlo, non è più Ronaldo“, conclude infine Marc Delair.

Cerca l’intero Le Vestiaire Riproduzione RTL.