Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ex ministro della Sanità Aurelien Rousseau (NFP) supera il primo turno a Yvelines – Libération

L’ex ministro della Sanità Aurelien Rousseau (NFP) supera il primo turno a Yvelines – Libération
Elezioni legislative 2024file

L’ex capo di gabinetto Elisabeth Borne di Matignon, paracadutatasi nel 7° arrondissement di Yvelines sotto la bandiera del Nuovo Fronte Popolare, è arrivata al secondo turno.

È sulla lista dei posti a sorpresa del Nuovo Fronte Popolare: Aurélien Rousseau, ex ministro della Sanità nel governo del Borne, ha ottenuto quasi il 36% dei voti nel 7° distretto di Yvelines, sulla base dei risultati parziali. Si candida al secondo turno contro la candidata uscente della maggioranza presidenziale, Nadia Hai (28%), e la candidata del Fronte Nazionale-Partito Repubblicano, Babette Des Rozier (25%), abituata alla televisione e ai tribunali.

Lo scorso dicembre, la sua uscita dal governo dopo la legge sull’immigrazione, votata congiuntamente dal Fronte Nazionale e dalla maggioranza presidenziale, ha segnato la sua rottura con il campo di Macron. L’ex capo di stato maggiore di Elisabeth Borne a Matignon, che in precedenza aveva fatto parte del Partito comunista francese ma che nel 2023 è diventata uno degli artefici della riforma delle pensioni, è venuto a rafforzare l’ala socialdemocratica del Nuovo Fronte popolare nell’appello di Raphaël Glucksmann al divieto la Marina militare “Per conquistare il potere”. Colui che ha assunto la guida dell’agenzia sanitaria regionale nel 2018, prima di entrare nel governo, spera di vincere la battaglia contro la candidata uscente, Nadia Hai (Ennahda), nel campo dove in precedenza era stato eletto Michel Rocard.

La sfida del candidato riguarda un collegio elettorale che sta cercando freneticamente di convincere fin dall’inizio della sua campagna. Il settimo distretto, Eveline, è storicamente classificato a destra e non invia rappresentanti di sinistra dal 1988. Nelle elezioni del 2022, Nadia Hay (Ennahda) ha sconfitto con un margine di dieci punti anche il candidato del Nobis Michele Christofol. Se Aurelien Rousseau spera ancora nella vittoria, la parte più difficile deve ancora arrivare.

READ  Nota: il discorso del trono promette miglioramenti nella salute e nell'istruzione

Appena lo pubblicherà in serata il Viminale lo troverete Tutti i risultati per circoscrizione elettorale per il primo turno delle elezioni legislative 2024 Sul posto lancio.