Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’azienda cinese Dongfeng sta lavorando intensamente in Europa con le sue auto elettriche

L’azienda cinese Dongfeng sta lavorando intensamente in Europa con le sue auto elettriche
Dongfeng Nami 01 - Scatola Dongfeng

Indipendentemente dalle tasse imposte ai produttori cinesi, il Gruppo Dongfeng ha deciso di concentrare parte del suo sviluppo internazionale nel nostro continente. Amplierà quindi la propria distribuzione in nuovi paesi, con tre marchi.

Arrivando timidamente in Norvegia con il suo SUV Voyah Free, Dongfeng sta gradualmente espandendo le sue ambizioni nel nostro continente. Come estensione della sua ampiezza e presenza geografica. Dopo i classici paesi nordici come Norvegia, Svezia, Danimarca e Paesi Bassi, quest’anno il gruppo generale cinese arriva in nuovi paesi: Germania, Svizzera, Italia e Spagna. D’altronde la Francia non figura tra le priorità nelle sue regole di assegnazione dei bonus.

Ma anche a livello di offerta che Dongfeng ha scelto per rafforzare la propria presenza in Europa. Il marchio premium Voyah con i suoi tre modelli (SUV Free, Passion berlina e Dreamer minivan) non è più solo nella navigazione dalla Cina. Oltre all’iper-4×4 M-Hero, il marchio Dongfeng appare ufficialmente su diversi nuovi modelli convenienti.

A partire da 21.990 euro

La prima vettura ad esporre il logo Dongfeng in Europa (a parte alcuni veicoli DFSK) sarà la piccola city car Dongfeng Box, conosciuta in Cina come Nammi 01. Si tratta di una piccola berlina lunga 4,03 metri con un motore da 326 litri. tronco. , motore da 70 kW, 270 km di autonomia, al prezzo di 21.990 euro. Il prezzo annunciato è al lordo della tassa di importazione applicata alle auto elettriche cinesi.

Lunghezza 4030 mm
un’offerta 1810 mm
salire 1570 mm
Interasse 2660 mm
Petto 326 litri
collettivo Da 1235 kg
energia 70 kW / 95 cap
Marito 160 Nm
batteria LFP 31,5 kWh
indipendenza 330 km CLTC – 270 km WLTP
velocità massima 140 chilometri all’ora
Prezzo (al lordo delle imposte aggiuntive) 21.990 euro
READ  Giovedì premier: Alexia Bertrand, segretario di Stato al Bilancio, considera “insufficiente” il ddl di riforma delle pensioni

Dopo questo primo modello, la berlina 007 sarà venduta in Cina con il marchio eπ. Una grande berlina lunga 4,88 metri, con un motore da 200 kW o due da 400 kW, e un’autonomia di circa 500 km WLTP (620 km nel ciclo CLTC, valore ufficiale). Il suo prezzo è ancora incerto, ma sarà più vicino ai 450.000 euro (senza tasse europee).

Nel 2025, è probabile che Dongfeng aggiungerà un SUV compatto. La scelta dei modelli in gamma è molto ampia, anche nel caso in cui il produttore decida, come ha fatto BYD, di offrire anche ibridi plug-in. Quest’ultimo non è attualmente interessato da tasse aggiuntive. Voyah dovrebbe anche aggiungere un SUV di segmento C alla fine dell’anno in Cina e all’inizio del 2025 in Europa.

Con queste ambizioni Dongfeng occupa un posto di rilievo anche nella lista dei produttori che cercano uno stabilimento di produzione in Europa o nei paesi limitrofi.