Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il problema grosso: Axel Witsel sarà assente per la partita contro la Romania. “Sabato mattina verrà sottoposto a risonanza magnetica”.

Il problema grosso: Axel Witsel sarà assente per la partita contro la Romania. “Sabato mattina verrà sottoposto a risonanza magnetica”.

Axel Witsel salterà la partita dei Red Devils contro la Romania nella seconda giornata del Gruppo E di Euro 2024, sabato a Colonia (21:00). Il tecnico Domenico Tedesco ha confermato la sua assenza venerdì nel corso di una conferenza stampa.

Witsel ha avvertito un fastidio all’inguine venerdì al termine dell’allenamento e non ha partecipato alla trasferta di Colonia. “Insieme allo staff medico è stato deciso che Axel sarebbe rimasto al campo base per lavorare con i fisioterapisti. Sabato mattina farà la risonanza magnetica perché è lo stesso problema che ha avuto nei giorni scorsi. Il suo campionato non è ancora finito ma non vogliamo rischiare. Speriamo che non sia gravedisse Tedesco.

Witsel è stato dimenticato dalla selezione dell’allenatore tedesco sin dalla sua nomina nel marzo 2023, ed è stato convocato da Tedesco per l’Europeo, soprattutto per superare i suoi problemi di difensore centrale. “Evidentemente è una tessera. Ci aspettavamo molto da Axel ed è per questo che lo abbiamo scelto– aggiunse Tedesco.



Cosa pensa Tedesco della squadra rumena?

Domenico Tedesco No”Non spaventato, ma rispettatoLa nazionale rumena affronterà sabato a Colonia (ore 21) la sua controparte, i Red Devils, nella seconda partita del Gruppo E di Euro 2024.

Dopo la prima sconfitta contro la Slovacchia (0-1), la Romania si dirige ora verso il Belgio. I rumeni hanno impressionato molto battendo l’Ucraina 3-0. “Chi non conosceva la Romania adesso lo sa“Tedesco ha detto venerdì in una conferenza stampa.”Eravamo già consapevoli delle qualità di questa squadra. La Romania non ha perso nessuna partita nelle qualificazioni, in particolare la vittoria sulla Svizzera“.

READ  Alain Maron: "Sono stanco del populismo di destra e dell'inganno intellettuale dei liberali di lingua francese"

L’allenatore ha descritto la Romania come “Una squadra che sa soffrire“E il”Chi non corre molti rischi“.”Sono in grado di giocare con un muro basso, giocare lungo e sono forti sulle seconde palle. La Romania ha subito solo cinque gol nelle qualificazioni, il che dimostra le sue capacità difensive. Spesso gli basta segnare uno o due gol perché non ne subiscono molti.





La pressione è già sulle spalle di Domenico Tedesco e dei suoi giocatori dopo la sconfitta contro la Slovacchia. Qualsiasi ulteriore errore contro i rumeni metterebbe a repentaglio fortemente le possibilità di qualificazione agli ottavi. “Il mio stile non è cambiato dalla prima partita. Bisogna analizzare le partite senza guardare il risultato e sono convinto che contro gli slovacchi abbiamo giocato bene. Abbiamo due occasioni dopo cinque minuti e se segni per primo le cose diventano più facili“.