Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il cantante Pierre Perret ha pubblicato una poesia in cui picchia uno dei candidati prima delle elezioni

Pierre Perret, che ha 89 anni, finora si è guardato bene dall’esprimere la sua opinione sui suoi partiti preferiti a livello politico. Ma una cosa è ormai certa: il cantante non voterà per il partito Francia Intrepida (LFI) alle prossime elezioni europee.

Infatti, giovedì ha pubblicato una poesia in cui attaccava la candidata filo-palestinese della LFI, Rima Hassan. Il testo è stato rapidamente cancellato da X (ex Twitter), ma appare ancora sull’account Facebook del cantante. Quanto ai contenuti, Pierre Perret non risparmia. Il candidato viene confrontatoBachnaria di cartone” per “Vene prive di sangue Dove ““E distribuisce succhi maleodoranti.”. Prima di concludere:“La tua lotta non significa nulla.”

Ma perché questa ferocia nei confronti di Rima Hassan? Questo forse deriva dai commenti fatti dal candidato lo scorso maggio, che dichiarava “E Israele è peggio della Russia”.

Come citato pariginoQuesto rilascio ha suscitato molte critiche nei confronti di Pierre Perret, poiché alcuni si sono sentiti insultati dal fatto che non fosse stato toccato dalle vittime degli attentati a Gaza.

Di fronte a queste diverse reazioni, la cantante francese ha interagito sui social e non si è mossa. E annunciato a[ses] Piccoli bambini antisemiti : ““Prima di tutto, se sei antisemita e razzista, non puoi essere uno dei miei figli”.inizia prima che si ricordi di aver ricevuto”Raddoppia il prezzo della Lycra (Lega contro il razzismo e l’antisemitismo)”. Ai suoi criticiTorres dice ancora di no”.perde [leur] temporaneo” A “Ascolta le canzoni che non capisci.”