Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I loro abiti perdevano

I loro abiti perdevano

Jean Le Bourne

Lunedì 24 giugno l’astronauta Tracy C. Dyson, attualmente sulla Stazione Spaziale Internazionale, ha riscontrato un malfunzionamento nella sua tuta di raffreddamento. Un problema irrisolto che vanifica i progetti della Stazione Spaziale Internazionale.

La serie nera della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Lunedì 24 giugno la NASA ha annunciato che il volo degli astronauti Tracy C. Dyson e Mike Barratt è stato cancellato a causa di un difetto nella loro tuta spaziale. CNN.

Gli astronauti erano nel portello di uscita della Stazione Spaziale Internazionale e si stavano preparando a uscire per lavorare nello spazio. Esattamente la rimozione della scatola elettronica difettosa dell’antenna di comunicazione. Ma quando Tracy C. Dyson ha scollegato la tuta e l’ha messa in modalità “batteria”, e ha iniziato a perdere liquido.

Il resto seguirà dopo questo annuncio

La NASA ha concluso che la tuta dell’astronauta perdeva acqua dall’unità di raffreddamento, progettata per mantenere gli agenti spaziali a una temperatura confortevole mentre svolgevano il loro lavoro. Pertanto, l’uscita dei due uomini è stata annullata.

Il resto seguirà dopo questo annuncio

Brutto momento per la NASA

“Sono a mio agio, ma ho un po’ caldo”, ha detto Tracy C. Dyson durante una trasmissione in diretta dalla NASA, prima di esprimere preoccupazione che la perdita d’acqua possa influenzare i connettori elettrici. “C’è ancora acqua che scorre. Possiamo supporre che l’acqua sia entrata in questo connettore, il connettore elettrico”, ha spiegato.

Nelle ultime settimane, la Stazione Spaziale Internazionale ha dovuto affrontare diverse battute d’arresto. Il 13 giugno il volo degli astronauti è stato cancellato dopo che Matthew Dominic aveva lamentato “un problema di disagio nella tuta spaziale”. La NASA si è poi rifiutata di fornire ulteriori dettagli sul problema per “proteggere la privacy” dell’americano.

Il resto seguirà dopo questo annuncio

Nel frattempo, la navicella spaziale Starliner della Boeing ha effettuato il primo volo di prova con equipaggio verso la stazione spaziale, ma il veicolo ha riscontrato diversi grossi problemi durante la prima fase del suo viaggio, tra cui una perdita di elio e un guasto al propellente.