Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I belgi puntano il dito anche contro…la scorta di polizia dell’organizzazione tedesca

I belgi puntano il dito anche contro…la scorta di polizia dell’organizzazione tedesca

Viaggi che fanno rabbrividire. Come il suo avversario della nazionale francese lunedì agli ottavi degli Europei, il Belgio punta il dito contro l’organizzazione, soprattutto contro la scorta di polizia mercoledì sera. Mercoledì sera, davanti ai media, il tecnico Domenico Tedesco ha sottolineato che il pullman della delegazione ha tardato ad arrivare prima della partita contro l’Ucraina. Come Didier Deschamps, il capo della squadra belga era arrabbiato con la scorta che si fermava al semaforo rosso e non si muoveva abbastanza velocemente sulla strada. I belgi finalmente sono arrivati ​​un’ora e un quarto dopo il calcio d’inizio.

La UEFA ricorda che le selezioni “devono essere adattate” ai contesti locali

Oggi la polizia di Stoccarda ha voluto contestualizzare i fatti. Spiega di aver informato la delegazione che il tempo di viaggio per raggiungere lo stadio aumenterà. Secondo i rappresentanti della polizia, il Belgio non ha ascoltato queste dichiarazioni durante l’organizzazione pre-partita.

In generale, molte squadre hanno puntato il dito contro l’organizzazione della competizione in Germania per alcuni elementi che non sono piaciuti ad alcuni selezionatori. I membri della UEFA ricordano inoltre che questo Campionato Europeo è una transizione verso un “nuovo mondo” per il calcio europeo e che le scelte, soprattutto quelle degli allenatori, “devono adattarsi” ai contesti locali. Negli ottavi di finale contro il Belgio, la squadra francese si recherà a Dusseldorf in aereo.

L’articolo originale è stato pubblicato sul sito RMC Sport

READ  Formula 1 | Perez ha giocato Verstappen contro Red Bull, Horner felice!