Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: Charles Michel richiama all’ordine Viktor Orbán

Il populista Viktor Orban è rimasto vicino al Cremlino. Putin ha visitato Kiev martedì per la prima volta, dove ha lanciato un appello al presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj per un “cessate il fuoco”, senza previo ritiro delle forze russe dai territori ucraini occupati.

Viktor Orban non dovrebbe rappresentare l’Unione

Secondo il sito investigativo VSquare, specializzato in Europa centrale, e il media RFE/RL, che si basa su fonti anonime, Viktor Orban dovrebbe arrivare nella capitale russa venerdì. Se confermata, sarà la prima visita di un leader europeo a Mosca dopo quella del cancelliere austriaco Karl Nehammer nell’aprile 2022.

In risposta a una domanda dell’Agence France-Presse in mattinata, il governo ungherese si è rifiutato di commentare, ma il primo ministro ungherese ha avvertito all’inizio della settimana di “notizie sorprendenti provenienti da luoghi sorprendenti”.

Viktor Orban visita l’Ucraina nonostante le tensioni sugli aiuti militari per discutere della “possibilità di raggiungere la pace”

Nonostante la guerra, l’Ungheria rafforzò i suoi legami politici ed economici con il Cremlino. Viktor Orban ha anche incontrato Vladimir Putin a Pechino nell’ottobre 2023 per discutere della cooperazione energetica. Non è d’accordo con le sanzioni imposte alla Russia, ha sottolineato la sua opposizione a qualsiasi assistenza militare a Kiev e ostacola regolarmente gli sforzi europei in questo settore.

Questo funzionario euroscettico, al potere ininterrottamente dal 2010, si è opposto fermamente a qualsiasi discussione sull’adesione dell’Ucraina all’Unione europea, ritenendo che questo paese non fosse pronto. Alla fine ha accettato di lasciare il ventisettesimo tavolo del vertice lo scorso dicembre, mentre gli altri ventisei leader hanno deciso di avviare i negoziati.