Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Frank Verkaterin ricorda la sconfitta contro la Slovacchia e dice di avere fiducia al 100% in Tedesco: “Giocare con un coltello alla gola”

Non si è mostrato sconfitto davanti al microfono del VTM quando ha commentato la sconfitta contro la Slovacchia: “Analitico? Soprattutto, abbiamo perso. Chiaramente, il risultato aveva la priorità. “Poi ci sono stati punti buoni e meno buoni, da cui possiamo imparare per la partita di sabato”.

In ogni caso questa sconfitta cambia le cose per i Devils, che non hanno più il diritto di sbagliare nelle ultime due partite del girone: “Per me bisogna giocare ogni partita con il coltello alla gola. Anche se vinciamo. Dovevamo ancora battere Romania e Ucraina per arrivare primi. La pressione c’è sempre, è necessaria anche nello sport di alto livello e bisogna saperla sfruttare al meglio. Questo non dovrebbe essere un elemento di disturbo. Questo risultato non dovrebbe avere un grande impatto. C’è sempre un momento di delusione dopo la partita, ma dopo l’ora bisogna davvero passare al momento successivo.

Euro 2024: domenica Thomas Meunier si unisce al gruppo e “lo integra gradualmente”

Il tecnico ha ribadito di sostenere al 100% mister Domenico Tedesco nelle sue scelte. “L’allenatore non conta solo sui risultati. Il Paese, il gruppo, il lavoro fatto… tutto questo viene preso in considerazione e tu lo tieni in considerazione nelle tue analisi.Vercauteren ha parlato del prolungamento di Tedesco prima dell’inizio dell’Euro, Volevamo essere tranquilli prima dell’inizio del torneo. Lo stesso vale per i giocatori che hanno problemi con i trasferimenti. L’allenatore dipende in parte dai risultati, ma dipende anche da tante altre cose.

Eden Hazard vede il Belgio andare lontano agli Europei grazie a Kevin De Bruyne: ‘Tutti hanno visto quello che può fare’

READ  Non dormo prima delle 5 del mattino da quando è morto Kobe Bryant

Parlando con RTBF, Frank Verkaterin ha anche commentato il fatto che i Red Devils hanno avuto un giorno di riposo in più questo mercoledì: “Cerchiamo di arieggiare, di lasciare un po’ di spazio per altro dopo la partita. Il giorno dopo la partita spesso è previsto il recupero. Poi c’è un giorno di recupero, che è normale in questo tipo di tornei. Ci auguriamo che il libero la giornata gioverà loro.”

Da giovedì gli uomini di Domenico Tedesco inizieranno la preparazione in vista della sfida di sabato contro la Romania.