Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Euro 2024: L’eliminazione del campione in carica, il fallimento della formazione di Spalletti e la forte squadra svizzera: cosa ricordare della partita tra Svizzera e Italia (2-0)

Le scelte non pagate di Spalletti

Si prevedevano modifiche alla formazione titolare dell’Italia con Calafiore squalificato. In questo senso ha avuto senso il periodo di Mancini all’interno della difesa congiunta da numero 4. D’altronde Spalletti ha primeggiato da titolare con El Shaarawy, ed è stato il primo in questo torneo.

Anche il 31enne esterno ha giocato i suoi primi minuti agli Europei e non giocava da titolare con la squadra dal 17 ottobre, durante la sconfitta in Inghilterra (3-1). Questa non è stata l’unica sorpresa per l’allenatore. Di fronte all’infortunio di Di Marco, il tecnico ha messo in panchina Jorginho per dare fiducia a Fagioli.

Non ha funzionato, si è preferito il 4-3-3 al 3-4-3 utilizzato contro la Croazia. Non sosteniamo che difendere a tre avrebbe risolto tutti i problemi che l’Italia ha avuto, come ha sofferto contro Vatrini, ma contro gli svizzeri è andata peggio. Subito il trio Fagioli-Cristante-Barella prende l’acqua al centro e non riesce a contenere il fuorigioco degli uomini di Yakin. El Shaarawy viene espulso da Spalletti all’intervallo.

Azione della partita: ottimo lavoro di squadra

Il suo ritorno al club, al Bologna, potrebbe essere oggetto di vessazioni. Ciononostante, Freuler è diventato l’eroe della partita, migliorando il servizio di Vargas, dopo una serie di 31 passaggi (37). Lo svizzero avrebbe potuto aprire le marcature in anticipo, ma Donnarumma ha vinto il confronto con Embolo (24′).

Il portiere italiano ha poi posticipato la scadenza e ha mantenuto la sua nazionale in partita fino all’intervallo, in particolare trasformando una punizione di Ryder sul suo palo.

Numero: 27

L’Italia ha subito il gol più veloce nella storia dell’Euro contro l’Albania dopo 23 secondi. Sabato è stata probabilmente la più veloce dopo la pausa. 27 secondi dopo il rientro dagli spogliatoi, Donnarumma ha deviato un tiro brillante di Vargas all’incrocio dei pali.

READ  "Questo dovrebbe sconvolgere Mercedes e Ferrari!"

La fraeur de char

L’ottavo autogol del torneo è quasi andato a segno. Su un innocuo cross di Fagioli, Schar sbaglia il contrasto indirizzando la palla verso la propria porta quando è completamente solo (51esima posizione). Dopo essere stato picchiato, Sumer fu salvato dal suo incarico. L’ultima barricata ha potuto contare per la seconda volta sulla sua entità in un tentativo di Skamaka (75).

Maledizione del detentore del titolo

Come il Portogallo nel 2020 contro il Belgio e la Spagna nel 2016, i campioni in carica sono stati eliminati agli ottavi nonostante avessero vinto la Coppa del Mondo nello stesso stadio 18 anni prima. Riuscirà Spalletti a resistere a questa delusione quando arrivò 11 mesi fa? Per la Svizzera l’avventura continua come nell’edizione precedente, quando aveva spodestato la Francia in questa fase della competizione. Questa volta proverà a raggiungere le semifinali contro le vincitrici di Inghilterra e Slovacchia.

Vertice: Freuler (8/10): Le sue continue infiltrazioni hanno causato grandi danni all’Italia. Grazie ad uno dei suoi pronostici è riuscito ad aprire le marcature.

flop: El Shaarawy (3/10): Ha dovuto aspettare otto anni e sette giorni per indossare di nuovo la maglia dell’Italia in un torneo importante e potrebbe non farlo mai più. Fin dall’inizio ha perso il controllo (sesto) e non è riuscito a essere presente alla partita al punto che il suo allenatore lo ha eliminato all’intervallo.

Svizzera : estate ; Località vicine: Aebischer, Früler, Xhaka, Rieder (Zuber n. 72); Vargas (Stergio 71), Ndoye (Sierro 77), Embolo (Doua 77)

Italia : Donnarumma; Di Lorenzo, Mancini, Bastoni, Darmian (75e Cambiasso); Fagiolo, Cristante (75e Pellegrini), Barella (64e Retegui); Chiesa di Al-Shaarawi (46 A.H. Zakagne), Skamaka

READ  Le PSV enlève la coupe des Pays-Bas face à l'Ajax / Coupe des Pays-Bas / PSV-Ajax (2-1) / 17 aprile 2022 / SOFOOT.com

governare: M. Marciniak

Avvertenze: Barilla, El Shaarawy, Mancini

Obiettivi: 37 E. Freuler (1-0), 46 E. Vargas (2-0)