Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco perché il più grande vincitore del Top Chef non ha vinto 100.000 euro

Ecco perché il più grande vincitore del Top Chef non ha vinto 100.000 euro

Durante la finale, Cloutier e Juric si sono affrontati nel palazzo più stellato d’Europa, il Palazzo di Giorgio V a Parigi. Hanno dovuto preparare un menu straordinario per deliziare 100 volontari della Croce Rossa, nonché gli chef Philippe Etchebest, Paul Barrett, Hélène Darroze, Dominique Crenn e Glenn Viel.

In occasione di questo evento, gli ultimi due candidati hanno immaginato un menu, un antipasto, un piatto principale e un dessert che, a loro avviso, potessero convincere gli ospiti e permettere loro di vincere questa prova finale! Per 10 ore hanno cucinato instancabilmente, accompagnati dai loro ex rivali, nelle cucine di questo palazzo parigino.

Andando sul sicuro e proponendo un menù abbastanza semplice a base di capesante, vitello e french toast, Jurek non si è trovato d’accordo tra i cinque chef. Cloutier, leader del battaglione di Pierre Gagnaire, ha condotto con 34 punti, contro i 16 di Leoric.



Con il 56,54% dei voti contro il 43,46%, Jurek, lo chef della brigata di Stephanie Le Quellec, è stato il grande vincitore della 15a stagione di Top Chef. Al compimento dei 30 anni lo chef ha ricevuto un assegno di 56.540 euro.

READ  Tre candidati espulsi da Star Academy e durata dello show ridotta: una grande polemica circonda il talent show TF1

Fino al 2013, i vincitori del Top Chef hanno vinto 100.000 euro. Ora, i giurati influenzano l’importo dell’assegno. Il vincitore del concorso culinario, infatti, non vince più sistematicamente 100mila euro, perché per ottenerlo è necessario ottenere il 100% dei voti della giuria. Ottenendo il 56,54%, il vincitore più grande ha ricevuto il suo assegno di vittoria, ovvero 56.540 euro.

Guarda il finale di Top Chef su Esegui RTL.