Luglio 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco le patatine brutte…e più economiche!

Ecco le patatine brutte…e più economiche!

Avrete notato negli ultimi giorni, nei negozi o nelle cartelle pubblicitarie di Carrefour e Delhaize, in particolare, che Belviva ha lanciato una nuova gamma di patatine fritte, dal nome molto interessante: “Uglies”. Non si tratta delle patatine fritte lanciate per Halloween, ma di una nuova gamma di patatine fritte “Prodotto con patate di tutte le forme e dimensioni e supera i nostri soliti standard: patate piccole, patate grandi, patate ‘brutte’… ma sempre patate belghe.”“, ci racconta Belviva.

“Finora abbiamo lanciato due prodotti in questa gamma: patatine fritte classiche e patatine fritte classiche con buccia.” Chi dice che le patatine sono un po’ “fuori dal comune” intende patatine un po’ diverse. “Con questa clip vogliamo dimostrare che le patatine fritte non devono essere perfette per essere deliziose.”

Per Belviva è anche un modo per combattere ogni forma di spreco. “Coltiviamo le nostre patate per fornire ai consumatori prodotti deliziosi. Per ridurre la perdita di cibo, i ‘sottoprodotti’ dell’industria delle patate (come patate non standard, bucce di patate o persino pezzi di patate persi durante la produzione) possono, tra le altre cose , essere utilizzate come mangime per animali o per produrre bioetanolo. Ogni raccolto di patate è diverso: un raccolto può produrre patate più piccole o più grandi di anno in anno a seconda delle condizioni meteorologiche. Ad esempio, le patate giovani possono essere utilizzate per produrre “varietà speciali” (come come crocchette). Il nostro obiettivo è preservare il maggior numero possibile di patate per il consumo umano.

“Con la nostra gamma ‘Uglies’ utilizziamo patate di tutte le forme e dimensioni e al di fuori dei nostri standard abituali per la produzione di patatine fritte. Ciò ci consente di ottimizzare i flussi di trasporto tra i diversi campi e siti in cui vengono fabbricati i nostri prodotti Belviva. Quando produciamo le nostre prodotto, patate brutte, utilizziamo quasi tutto il “contenuto di un camion di patate proveniente dal campo. Durante la produzione, teniamo conto di più piccoli difetti rispetto alla nostra gamma classica. Infine, con le nostre patate con la buccia ‘brutte’, saltiamo la ‘pelatura ‘fai un passo e usa quasi tutta la patata.”

READ  Ecco cosa ci aspetta nei supermercati belgi

Queste patatine sono attualmente in vendita da Delhaize (1+1 gratis) ed è logico che costino meno delle patatine classiche, tutto l’anno. “Non fissiamo il prezzo di vendita. Secondo la legge, i rivenditori sono liberi di fissare i prezzi di vendita dei loro prodotti. Tuttavia, prevediamo di vedere la gamma ‘Brutti’ venduta ad un prezzo inferiore rispetto ai prodotti Belviva.”