Luglio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È testato, ma perché?

È testato, ma perché?

Sulla versione iOS dell’app Meta è attualmente in fase di test una funzione che ti consente di collegare il tuo indirizzo email al tuo account WhatsApp.

WhatsApp // Fonte: Foto di Dima Solomin su Unsplash

WhatsApp testa costantemente nuove funzionalità per un’esperienza utente più piacevole. Sito specializzato WABetaInfo Evidenzia una nuova opzione che è attualmente in fase di test sulla versione beta dell’app per iPhone. Questa volta, si tratta di collegare il tuo indirizzo email al tuo account WhatsApp. Per quale scopo?

Framework di backup per la connessione all’account WhatsApp

L’idea alla base di questa funzionalità è fornirti una soluzione aggiuntiva per connetterti al tuo account WhatsApp. Un’alternativa che sembra pensata principalmente per poterti salvare la situazione nel caso in cui riscontri un problema che ti impedisce di ricevere via SMS il numero di sei cifre che dovrai poi inserire nell’applicazione per connetterti.

Quindi, alcune persone si sono iscritte al programma beta di WhatsApp – attraverso TestFlight – Con la versione 23.23.1.77 dell’app di messaggistica è apparso un nuovo menu in Impostazioni. Questa sezione è chiamata semplicemente “Indirizzo email”. Nello screenshot qui sotto, possiamo leggere una breve spiegazione che indica che l’e-mail “ Ti aiuta ad accedere al tuo account. È invisibile agli altri».

Panoramica del menu WhatsApp che consente di collegare un indirizzo email all’account // Fonte: WABetaInfo

Tieni presente che è importante ricordare che per creare un nuovo account WhatsApp il numero di telefono è comunque obbligatorio. Un indirizzo email collegabile ti consente semplicemente di comunicare in un altro modo.

Opzione facoltativa

Si noti inoltre che la funzionalità in prova rimane facoltativa secondoWABetaInfo. Quindi sarai comunque libero di inserire o meno il tuo indirizzo email WhatsApp. Recentemente alcune novità di questo tipo si sono moltiplicate nelle versioni beta dell’app Meta.

READ  Il gruppo di lavoro vaccinazione non esclude la circolazione della terza dose nel 2022

Recentemente si è parlato di migliorare le videochiamate e di rendere più comoda la riproduzione dei video.