Giugno 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Ciò integra il lavoro degli operatori sanitari”: a Foa è stato appena aperto un centro di screening sanitario

“Ciò integra il lavoro degli operatori sanitari”: a Foa è stato appena aperto un centro di screening sanitario

Di base
Venerdì 31 maggio 2024 la FOWA Primary Health Insurance Fund ha aperto il nuovo centro di esami sanitari all’interno del suo edificio. Un luogo multidisciplinare per aiutare le fasce più svantaggiate.

Si completa l’offerta sanitaria del Fondo di Assicurazione Malattia Primaria. Venerdì 31 maggio 2024, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inaugurato il nuovo centro di screening sanitario in questi edifici a Foua. È il terzo centro di questo tipo dopo Saint-Girons e Lavillenette.

Questo nuovo sviluppo è stato subito accolto positivamente dal sindaco della contea, Marin Bordis: “La salute di Foxen è essenziale per noi. Questo centro sarà una necessità assoluta”. Poi la presidente del CPAM Ariège, Nila Trottabas, ha sottolineato: “Ciò completa il lavoro degli operatori sanitari”.

Parità di accesso al sistema sanitario

Concretamente, questo centro di screening sanitario consentirà alle persone di sottoporsi ad una valutazione completa. “È un centro multidisciplinare”, spiega il responsabile del fondo iniziale dell’Ariège, “qui ci prendiamo il tempo per fare la valutazione, e non è una semplice consultazione, in media, ci vogliono due o tre ore a persona”.

Infermieri, medici, dentisti, psicologi e soci CPAM troveranno in questo centro un vero e proprio percorso di salute. “Effettuiamo esami sanitari preventivi per sostenere, se necessario, la persona e indirizzarla verso gli operatori sanitari adeguati. Ciò consente di dare uno sguardo globale alla salute, ai diritti, ottenere consigli personalizzati e beneficiare delle procedure di esame. “

L’apertura di questo centro sanitario a Foua consente al Fondo di assicurazione sanitaria primaria di occupare l’intera regione dell’Ariège. Colma il vuoto seguito alla chiusura del centro di screening sanitario di Pamiers.

READ  Intervista al Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ma questa apertura ha permesso anche al Presidente di ricordare che questi centri di screening sanitario esistono per aiutare le persone più svantaggiate: “È un servizio gratuito che viene fornito ed è aperto a tutti tranne che alle persone bisognose o lontane dal sistema sanitario priorità.”

Offrendo questa nuova gamma di servizi sanitari alle persone più vulnerabili, il CPAM spera di poter effettuare 1.400 controlli sanitari preventivi all’anno in tutto il dipartimento, con “almeno il 65% dei controlli destinati alla popolazione più vulnerabile”. “, afferma Neela.

La reception è aperta lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8:00 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 17:00. Gli screening sanitari preventivi vengono effettuati su appuntamento.