Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Chiedo scusa alla nostra community per aver alimentato false speranze…” Un potenziale seguito del non amato videogioco horror potrebbe non vedere mai la luce

“Chiedo scusa alla nostra community per aver alimentato false speranze…” Un potenziale seguito del non amato videogioco horror potrebbe non vedere mai la luce

Novità sul gioco “Chiedo scusa alla nostra community per aver alimentato false speranze…” Un potenziale seguito del non amato videogioco horror potrebbe non vedere mai la luce

condivisione :


Gli zombie stanno tornando in vita, ma la serie Days Gone rischia di rimanere sottoterra per sempre

Andata per sempre?

Non è che sia stata una sorpresa. Se venite a trovarci regolarmente, saprete già che Days Gone è una licenza impopolare di Sony. A causa dei dati di vendita che il produttore giapponese considera deludenti, la licenza Bend Studio è attualmente morta. “Ho un’opinione su qualcosa che potrebbe interessare il tuo pubblico o che potrebbe disturbare alcune personeÈ stato annunciato il 16 aprile 2021 dal direttore creativo di Days Gone, John Garvin, che ora ha lasciato Bend Studio. “Se il gioco ti piace compralo a prezzo pieno“iniziare.”Non lamentarti se un gioco non ottiene un seguito perché non era supportato al momento del lancioha protestato, infastidito dal disinteresse di Sony verso la possibilità di un Days Gone 2.

Nonostante le sue qualità e risultati superiori sul computer, Days Gone non è una delle priorità di Sony. Non siamo noi a dirlo, è Kevin McAllister, Community Manager di Bend Studio“.Stiamo attualmente lavorando su una nuova IP e quando avremo notizie da condividere, arriveranno dal nostro studio“, ha annunciato nei commenti a cui ha fatto eco Giochi per computer“.Mi scuso con la nostra community di Days Gone per essere stata costantemente alimentata con false speranze e disinformazione da persone in cerca di Mi piace. Questo non è giusto per tutti voiHa aggiunto. McAllister insiste sul fatto che né gli “addetti ai lavori” né gli ex sviluppatori dello studio dovrebbero essere ascoltati.“Queste persone hanno bisogno di Mi piace”, leggiamo. Per quanto riguarda Days Gone, è ora di andare avanti“Il messaggio è chiaro.

READ  Emerse le schede tecniche di Galaxy Z Fold 6 e Z Flip 6, bloccati 60 siti di live streaming pirata, ecco il riepilogo

Guarda il controller PS5 su Amazon


“Milioni di tifosi delusi”

D’altro canto John Garvin, anche se ammette di non aver visto la cancellazione del progetto Days Gone 2 a cui stava lavorando prima di lasciare Bend Studio, ribadisce che solo Sony può decidere di riportare in vita la serie.“.Forse tra qualche anno, quando la proprietà intellettuale raccoglierà polvere (…), la concederanno in licenza ad altri sviluppatori“Ha detto. Su Xscrive che la visione di Sony non dà il via libera a “Franchising di successo” “Milioni di fan delusiDobbiamo però ricordare che l’industria dei videogiochi è piena di sorprese, e che abbiamo già visto tornare alla ribalta licenze scomparse da molti anni. Chissà, magari Days Gone tornerà nel momento in cui meno ce lo aspettiamo .

Passarono i giorni

Esame

Days Gone: è diventato ancora più bello e coinvolgente su PC?

Esame

Sono finiti i tempi di Bend Studio: The Mutant Apocalypse, l’ultimo grande open world su PS4?

Novità sul gioco

Days Gone 2: i giocatori si mobilitano per far cambiare idea a Sony

Wiki

giorni fa soluzione completa

Questa pagina contiene collegamenti di affiliazione a prodotti specifici che JV ha selezionato per te. Ogni acquisto che farai cliccando su uno di questi link non ti costerà di più, ma il commerciante online ci pagherà una commissione. I prezzi indicati nell’articolo sono quelli offerti dai siti mercantili al momento della pubblicazione dell’articolo e tali prezzi potrebbero variare a discrezione del sito commerciale senza informare la joint venture.
Per saperne di più.

READ  Questa copia più economica e quasi identica del Lenovo Tab P11 Pro costa meno di 260 euro durante i saldi